ORBASSANO - Piano di rilancio per il Centro Antidoping. Saitta: «Non chiuderà»

| Maggiori competenze, più analisi e salvaguardia dei lavoratori saranno i punti di partenza. Il Centro potrebbe essere utilizzato per la Banca Nazionale del Dna e contribuire alle esigenze regionali sulla diagnostica oncologica

+ Miei preferiti
ORBASSANO - Piano di rilancio per il Centro Antidoping. Saitta: «Non chiuderà»

Dopo i dubbi e le preoccupazioni dei mesi scorsi arriva un piano per rafforzare il Centro antidoping di Orbassano. Un emendamento presentato dalla giunta regionale al disegno di legge «omnibus», approvato nei giorni scorsi dal Consiglio regionale, prevede infatti l'ampliamento delle competenze della struttura accanto al san Luigi, un incremento del volume dell’attività e, soprattutto, la salvaguardia del personale in servizio.

«Il nostro obiettivo, in accordo con gli altri soci – ha spiegato l’assessore alla Sanità, Antonio Saitta – è di lavorare a un nuovo statuto e presentare un piano per rafforzare il Centro. Oltre a riconfermare la struttura come laboratorio di riferimento regionale per la tossicologia, vogliamo valorizzarne le competenze nel contesto dell’avvio della Banca dati nazionale Dna, in quanto il Centro risulta essere uno dei pochissimi accreditati in Italia. Il laboratorio potrebbe inoltre contribuire alle esigenze regionali sulla diagnostica oncologica».
Creato in occasione delle Olimpiadi di Torino 2006, con il tempo il Centro è diventato il punto di riferimento regionale e nazionale per le analisi tossicologiche. Ha 28 dipendenti e nel 2016 ha eseguito 277 mila esami di laboratorio. Dopo l’uscita dell’unico socio privato nell’aprile scorso, è ora un consorzio formato esclusivamente da enti pubblici: Regione Piemonte, Università di Torino, Azienda ospedaliera universitaria San Luigi, Istituto Zooprofilattico. Dal 2012 non riceve più contributi regionali ma ha mantenuto il bilancio in attivo finanziandosi con i proventi dell’attività.


 

Cronaca
CARMAGNOLA - Entra armato di coltello e ruba un'auto dalla concessionaria
CARMAGNOLA - Entra armato di coltello e ruba un
Il fatto è accaduto venerdì: un uomo sui 25 anni è entrato nell'autosalone Sapino di via Luda, minacciando il titolare e portandosi via una Jeep Renegade ancora da immatricolare. Indagano i carabinieri
MONCALIERI - Oggi l'autopsia sul corpo di Umberto Prinzi
MONCALIERI - Oggi l
Si aspetta l'esito dell'esame, per dare risposta ad alcuni interrogativi sull'uomo trovato senza vita in strada Santa Brigida venerdì mattina. Le indagini intanto continuano a ritmo serrato: si scava tra le conoscenze dell'uomo
MONCALIERI - Va a fuoco il rimorchio di un giostraio su strada Torino
MONCALIERI - Va a fuoco il rimorchio di un giostraio su strada Torino
L'allarme scattato ieri sera, 16 dicembre, intorno alle 21,30. Il mezzo era parcheggiato di fronte alla ex Dea, Non ci sono stati feriti o intossicati: ancora da stabilire le cause del rogo.
OMICIDIO MONCALIERI - Ucciso e gettato nel fosso: forse una vendetta contro Umberto Prinzi
OMICIDIO MONCALIERI - Ucciso e gettato nel fosso: forse una vendetta contro Umberto Prinzi
Umberto Prinzi, 47 anni, assassino della «bella Valentina», al secolo Cosimo Andriani, la trans che lui uccise nel 1995 per soffocamento, è stato trovato senza vita in un fosso. Forse è stata una vera e propria esecuzione
RIVALTA - Tav, il sindaco De Ruggiero: "Non sacrifico il mio territorio per un treno ogni 6 minuti"
RIVALTA - Tav, il sindaco De Ruggiero: "Non sacrifico il mio territorio per un treno ogni 6 minuti"
Nell'ultima seduta di giovedì 13 dicembre, la maggioranza si è espressa contro i documenti "Si tav" presentati da Forza Italia e "No Tav" Rivalta Sostenibile. Il primo cittadino ha poi attaccato anche i vicini di Orbassano
VINOVO - Partono i lavori di bonifica alla struttura abbandonata vicino all'ippodromo
VINOVO - Partono i lavori di bonifica alla struttura abbandonata vicino all
Di proprietà regionale, il cascinale era stato al centro di furiose polemiche nei mesi scorsi per la sua situazione di degrado, che aveva spinto i residenti del vicino villaggio ippico a organizzare una raccolta firme
NICHELINO - La nuova passerella di largo Delle Alpi è realtà
NICHELINO - La nuova passerella di largo Delle Alpi è realtà
I lavori sono costati 88 mila euro, finanziati in parte con i soldi pagati dall'assicurazione del mezzo di linea, che tre anni fa la distrusse finendo contro un pilone di sostegno. Tempi più lunghi del previsto a causa di contenziosi
MONCALIERI - Approvato lo studio di fattibilità per il nuovo ospedale unico
MONCALIERI - Approvato lo studio di fattibilità per il nuovo ospedale unico
La Regione ha dato l'ok per il documento di programmazione e per il finanziamento. Il nuovo nosocomio avrà 450 posti letto, strutture moderne, tecnologie avanzate e un luogo facilmente raggiungibile.
RIVALTA - Rubano 300 bottiglie di spumante Ferrari all'Esselunga: presi dai carabinieri
RIVALTA - Rubano 300 bottiglie di spumante Ferrari all
E' stato il responsabile del supermercato a chiamare i militari. I carabinieri hanno bloccato due italiani, di 31 e 44 anni, in trasferta da Napoli
MONCALIERI - E' di Umberto Prinzi il corpo trovato questa mattina: nel '95 uccise la sua fidanzata trans
MONCALIERI - E
Il 47enne cameriere di Carignano aveva ucciso, nel 2005, la sua fidanzata, la transessuale Valentina, al secolo Cosimo Andriani.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore