Trecento euro e, soprattutto, la fede nuziale. il ricordo di una vita per una nonnina ennesima vittima dei finti tecnici delle utenze domestiche. Questa volta, a Piossasco, ha colpito un uomo che si è spacciato per operatore Smat. Come accade sempre, ha finto che nella zona dove abita la pensionata ci fosse un guasto idrico e ha convinto la donna a farlo entrare in casa. E dopo aver finto di trovare il guasto, girando per casa, ha arraffatto soldi e l'anello simbolo della storia di quella donna. Poi, naturalmente, è scappato via. E quando la malcapitata si è accorta di tutto, non ha potuto fare altro che chiamare i carabinieri. 

Galleria fotografica

Articoli correlati