La prima volta successe a febbraio e si pensò al classico caso isolato. Poi, a metà maggio, altre due spaccate nel giro di una settimana. E sempre con lo stesso schema: vetrina sfondata con un blocco di cemento o un estintore e furto di decine di occhiali firmati. Rivalta, centro commerciale Piramid. Marco Cazzadore, 45 anni, è il titolare dell'omonimo negozio di ottica. I continui furti non lo hanno scoraggiato: "Durante l'emergenza covid non mi sono mai fermato, continuando a garantire i servizi ai miei clienti, chiaramenti con le limitazioni che erano in vigore. Quindi abbiamo fatto servizi a domicilio e assistenza a distanza. Non mi fermeranno certo i malviventi. Certo, è snervante. Dalle telecamere si vede sempre la stessa banda: sono vent'anni che facci oquesta professione ed è la prima volta che mi capita una serie simile di spaccate". Cazzadore ha fatto denuncia ai carabinieri e sta provvedendo a metodi ulteriori di sicurezza: "Una guardia giurata ora sarà sempre qui a controllare durante le ore notturne - racconta -, è complicato risalire ai responsabili perchè sono sempre con li volto coperto. Non solo, ma tutte le volte che ho visto i filmati sembra che ormai si muovano meglio di me all'interno del negozio. Ora spero che sia finita: non possiamo ogni volta comprare nuova merce". 

Galleria fotografica

Articoli correlati