I dipendenti Cosmonova sono ancora in attesa di capire quale sarà il loro futuro. Dopo lo sciopero, il picchetto e le ferie forzate. non ci sono ancora certezze sull'accesso alla cassa integrazione straordinaria. Mancano infatti i pagamenti Inps della proprietà, snodo cruciale per poter fare accedere i dipendenti al decreto Genova e quindi all'accesso agli ammortizzatori sociali. Nel consiglio regionale di ieri, 17 dicembre, il consigliere Cinque Stelle Giorgio Bertola ha chiesto l'attivazione urgente di un tavolo per aiutare i 47 dipendenti che rischiano il posto. Questa mattina, al picchetto fuori dalla fabbrica si è presentato il consigliere comunale di Torino Cinque Stelle, Andrea Russi: "Ho sollecitato la sindaca Appendino ad attivare tutti i canali possibili per evitare che i lavoratori vengano lasciati soli".

Galleria fotografica

Articoli correlati