Dopo il blitz del 24 dicembre sera, quando i carabinieri chiusero la discoteca Millionaire di Trofarello per aver accertato una serie di violanzioni alle normative anti Covid durante una festa dedicata agli studenti delle scuole del circondario per l'avvio delle vacanze natalizie, l'Arma ha formalizzato due nuove denunce verso due organizzatori dell'evento. Secondo gli accertamenti dei militari, avrebbero servito alcolici ai ragazzini minori di 16 anni.  L'intervento dei carabinieri era stato organizzato a seguito di diverse segnalazioni fatte nei giorni precedenti proprio dai genitori degli alunni, con dubbi e timori sulla sicurezza della serata. Erano preoccupati che non venissero osservate scrupolosamente le direttive anti Covid. E avevano ragione. Furono multati 27 clienti privi di mascherina e fu accertato che i controlli all'ingresso per il reale possesso del Green Pass, necessario ad entrare alla festa, erano abbastanza 'morbidi'.

Galleria fotografica

Articoli correlati