Cinque camere, una con servizio igienico, sopra un negozio della frazione di Garino a Vinovo, affittate senza alcuna licenza dallo stesso proprietario dell'esercizio commerciale che si intascava i soldi della locazione. A scoprirlo, un'indagine portata avanti da carabinieri e polizia locale nelle ultime settimane. Tutto è partito da una segnalazione fatta alla caserma dei militari, che hanno avviato gli accertamenti del caso. Sono stati poi interessati i vigili per i contorni amministrativi del caso e alla fine è stato scoperto che in due di quelle cinque camere ci vivevano delle persone. Non c'era però nessun permesso in Comune: quell'attività di affittacamere non esisteva. Il Comune ha quindi disposto l'immediata cessazione dell'attività.    

Galleria fotografica

Articoli correlati