VIRUS - Da lunedì 4 maggio le attività di ristorazione potranno fare il servizio di asporto

| Lo ha deciso la Regione, con una serie di regole volte a mantenere la sicurezza. Tutti i Comuni della cintura sud sono compresi nell'ordinanza regionale, così come il resto della provincia. Torino città, invece, dovrà aspettare il 9 maggio

+ Miei preferiti
VIRUS - Da lunedì 4 maggio le attività di ristorazione potranno fare il servizio di asporto
In Piemonte l’attività di ristorazione da asporto sarà consentita da lunedì 4 maggio, mentre nel comune di Torino a partire da sabato 9 maggio. Nel caso di criticità specifiche o dove non possibile assicurare il rispetto delle misure di sicurezza, i sindaci potranno anche valutare di vietare l’attività sull’intero territorio comunale o delimitarla su parti di esso. Quindi, dalla prossima settimana, tutta la cintura sud potrà ricominciare l'attività take away. La scelta di attendere qualche giorno in più per la
riapertura a Torino risponde, invece, alla necessità di una maggiore cautela sul capoluogo piemontese, in considerazione dell’alta densità demografica, del numero complessivo delle attività di ristorazione e di un quadro epidemiologico che impone maggiore prudenza. La decisione è stata presa dalla Regione Piemonte, che oggi ha incontrato in videoconferenza il Prefetto di Torino insieme ai sindaci dei Comuni capoluogo, i presidenti delle Province e i rappresentanti delle Associazioni degli Enti Locali. 

Le attività di ristorazione interessate (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) potranno attivare il servizio di asporto dandone una semplice comunicazione al Comune, che però potrà immediatamente sospendere l’attività in caso di inadempienza
delle prescrizioni da parte dei singoli esercizi. I Comuni dovranno garantire il rispetto delle seguenti disposizioni:

- In attesa dell’ingresso, la distanza minima in coda dovrà essere di 2 metri
- Il ritiro dei prodotti, precedentemente ordinati, dovrà avvenire per appuntamenti dilazionati nel tempo allo scopo di evitare assembramenti all’esterno e consentendo nel locale la presenza di un cliente alla volta, assicurando che permanga il tempo
strettamente necessario alla consegna e sempre rispettando le misure di sicurezza.
- Il divieto di consumare i prodotti all’interno dei locali e nelle immediate vicinanze
- Sarà consentito l’asporto anche in quegli esercizi di ristorazione per i quali è prevista la consegna al cliente direttamente dal veicolo
- Ogni cliente, così come il personale in servizio, dovrà indossare una mascherina
- Le persone presenti all’interno del locale dovranno sempre mantenere la distanza minima di 2 metri
L’attività di ristorazione da asporto sarà possibile dalle 11 alle 14 e dalle 18 alle 21, fatta salva la possibilità dei sindaci di modificare l’orario, in presenza di qualificate motivazioni e nel rispetto delle puntuali esigenze dei luoghi.

Cronaca
RIVALTA - Donna raggirata al parcheggio del Carrefour dalla banda delle monetine
RIVALTA - Donna raggirata al parcheggio del Carrefour dalla banda delle monetine
Sabato la donna stava tornando alla macchina dopo aver fatto la spesa e uno sconosciuto gli ha fatto cadere vicino all'auto una monetina. Mentre lei la stava raccogliendo, il complice dell'uomo rubava la borsa appoggiata in auto
MONCALIERI - Stefano Zacà si dimette da capogruppo di Forza Italia
MONCALIERI - Stefano Zacà si dimette da capogruppo di Forza Italia
Rimane consigliere ma senza il ruolo guida del partito in assemblea. "Decisione per motivi personali" ha spiegato. Ma sono in molti a credere che dietro ci sia un messaggio politico ben chiaro di contrasto al partito
CARMAGNOLA - Stop alla tangenziale: i cittadini alzano la voce
CARMAGNOLA - Stop alla tangenziale: i cittadini alzano la voce
Sui 104 punti dove sono state posizionate provette per l'analisi dell'aria e raccogliere i dati sull’inquinamento, su Borgo Salsasio, in via Torino, si è registrato uno sforamento grave dei limiti di nanoparticelle
BEINASCO - Il sindaco caccia l'assessore Recco: crisi di giunta sempre più irreversibile
BEINASCO - Il sindaco caccia l
Il Pd chiedeva la testa di Mana e Di Luca, ma il primo cittadino Antonella Gualchi ha tirato dritto per la sua strada. L'assessore silurato: "L'ultimo atto di una gestione vergognosa della politica cittadina e della città"
NICHELINO - Ennesima auto rubata e trovata senza parti di carrozzeria
NICHELINO - Ennesima auto rubata e trovata senza parti di carrozzeria
Una pattuglia della polizia locale stava controllando la zona di Stupinigi quando ha notato una Fiat 500 parcheggiata in modo strano. Gli agenti si sono avvicinati e hanno notato che era priva di alcuni pezzi
BEINASCO - Rapina in una tabaccheria di Borgaretto: 700 euro di bottino
BEINASCO - Rapina in una tabaccheria di Borgaretto: 700 euro di bottino
Un uomo incappucciato è entrato nel pomeriggio di sabato nel negozio di via Galilei e, armato di pistola, ha portato via l'incasso. Indagini dei carabinieri. Per fortuna non ci sono feriti
CARMAGNOLA - Bufera politica sulla tangenziale: il Pd all'attacco
CARMAGNOLA - Bufera politica sulla tangenziale: il Pd all
Sarno (gruppo regionale) e Tosco (consigliere comunale), puntano il dito contro Regione e Città Metropolitana: "Vogliamo sperare che l’esclusione della Circonvallazione di Carmagnola sia soltanto una dimenticanza"
CARMAGNOLA - Alberi infestati, il Comune parte con l'insetticida: 'Tenete chiuse le persiane'
CARMAGNOLA - Alberi infestati, il Comune parte con l
Vietato anche entrare in contatto con le superfici che vengono toccate dall'agente chimico. Il trattamento verrà poi ripetuto tra circa tre settimane. Il trattamento andrà ora avanti fino all'8 di luglio.
PANCALIERI - La lite nel bar degenera: presa a sprangate la vetrina
PANCALIERI - La lite nel bar degenera: presa a sprangate la vetrina
Il locale, in piazza San Nicolao, al centro di un sabato sera movimentato. Un uomo verosimilmente ubriaco di è scagliato contro altri clienti armato di una chiave inglese e poi ha distrutto le vetrate prima di fuggire
MONCALIERI - Schianto nella notte, muore commerciante di Trofarello. Grave infermiera dell'ospedale
MONCALIERI - Schianto nella notte, muore commerciante di Trofarello. Grave infermiera dell
Dopo l'impatto l'uomo è stato violentemente sbalzato sull'asfalto. E' stato soccorso dal personale del 118 e successivamente trasportato d'urgenza al Cto dove è morto poco dopo il suo arrivo a causa delle lesioni riportate nell'incidente
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore