CORONAVIRUS - Quattro consigli per non diventare pazienti positivi

| L’infezione può decorrere in modo asintomatico oppure può causare un quadro clinico variabile, che va da un semplice raffreddore, a una sindrome simil-influenzale, a una polmonite. La gravità del quadro clinico è condizionata da più fattori

+ Miei preferiti
CORONAVIRUS - Quattro consigli per non diventare pazienti positivi
Il nuovo coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata. La via primaria sono le goccioline del respiro delle persone infette, per esempio tramite la saliva (tossendo e starnutendo), i contatti diretti personali e le mani (per esempio toccando con le mani contaminate, non ancora lavate, bocca, naso o occhi). L’infezione può decorrere in modo asintomatico oppure può causare un quadro clinico variabile, che va da un semplice raffreddore, a una sindrome simil-influenzale, a una polmonite. La gravità del quadro clinico è condizionata dalla presenza di condizioni di fragilità e/o di pregresse patologie cronico-degenerative.    
 
E’ possibile contenere la diffusione del virus adottando le seguenti misure igienico-sanitarie: lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o con gel a base alcolica; evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute e comunque evitare abbracci, strette di mano e contatti fisici diretti con ogni persona; starnutire e tossire in un fazzoletto monouso evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie (se non si dispone di un fazzoletto usare la piega del gomito); mantenere in ogni contatto sociale una distanza interpersonale di almeno un metro; evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri; non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol; usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o se si assistono persone malate.
 
Il numero verde sanitario della Regione Piemonte
L’Unità di Crisi della Regione Piemonte sul coronavirus “Covid19” ha istituito il numero verde sanitario 800.19.20.20, attivo 24 ore su 24, a disposizione di tutti i cittadini che abbiano il dubbio di aver contratto il virus. Al telefono risponde personale specializzato, che esegue una sorta di pre-triage e, sulla base di una serie di domande e risposte, indica alla persona cosa fare o dove recarsi per ottenere la risposta assistenziale più appropriata. Il 112 rimane il numero di riferimento per le emergenze sanitarie e altri tipi di emergenze. Per informazioni generiche di carattere sanitario sul Coronavirus e sui comportamenti di prevenzione si rimanda al 1500, numero verde del Ministero della Salute. La Regione Piemonte, inoltre, ha potenziato il numero verde 800.333.444, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 per fornire chiarimenti sulle misure di natura non sanitaria (raggiungibile anche per e-mail scrivendo a 800333444@regione.piemonte.it).
 
Gli interventi messi in atto in presenza di un caso probabile per prevenire il contagio
Per “caso probabile” si intende un caso che risponde ai criteri clinici ed epidemiologici, per il quale è stato eseguito un tampone rino-faringeo che ha dato esito positivo e che necessita ancora di conferma del test da parte dell’Istituto Superiore di Sanità.
Interventi sul soggetto
A seconda della gravità del quadro clinico, il soggetto può essere assistito a domicilio in isolamento con monitoraggio costante da parte del medico curante oppure in ambiente ospedaliero nei reparti appositamente dedicati o in rianimazione nei casi, pochi, che richiedono cure intensive.
Interventi sui contatti stretti
Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie definisce “contatto stretto”:
• una persona che vive nella stessa casa di un caso di Covid-19;
• una persona che ha avuto un contatto fisico diretto con un caso di Covid-19 (per esempio la stretta di mano);
• una persona che ha avuto un contatto diretto non protetto con le secrezioni di un caso di Covid-19 (per esempio toccare a mani nude fazzoletti di carta usati);
• una persona che ha avuto un contatto diretto (faccia a faccia) con un caso di Covid-19, a distanza minore di 2 metri e di durata maggiore a 15 minuti;
• una persona che si è trovata in un ambiente chiuso (per esempio aula, sala riunioni, sala d'attesa dell'ospedale) con un caso di Covid-19 per almeno 15 minuti, a distanza minore di 2 metri;
• un operatore sanitario o altra persona che fornisce assistenza diretta a un caso di Covid-19 oppure personale di laboratorio addetto alla manipolazione di campioni di un caso di Covid-19 senza l’impiego dei Dispositivi di Protezione Individuali (DPI) raccomandati o mediante l’utilizzo di DPI non idonei;
• una persona che abbia viaggiato seduta in aereo nei due posti adiacenti, in qualsiasi direzione, di un caso di Covid-19, i compagni di viaggio o le persone addette all’assistenza e i membri dell’equipaggio addetti alla sezione dell’aereo dove il caso indice era seduto. 
 
L’identificazione dei contatti stretti attraverso un’indagine epidemiologica, la loro sorveglianza, le indicazioni sui comportamenti da tenere e le informazioni sui mezzi di protezione da utilizzare per limitare la diffusione della malattia sono a carico del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica (SISP) dell’ASL. I contatti stretti sono messi in quarantena al loro domicilio per un periodo di 14 giorni (corrispondente al periodo di incubazione della malattia). Non è indicato il tampone rino-faringeo nei contatti stretti asintomatici. 
Cronaca
VINOVO - Riparte la 'Spesa sospesa' per le famiglie in difficoltà economica
VINOVO - Riparte la
Quanto verrà raccolto sarà consegnato alle famiglie con necessità dai volontari della Protezione Civile. E’ possibile aderire a questo progetto di solidarietà presso gli esercizi commerciali che espongono l'apposita cartellonistica.
MAPPA CONTAGI - Cala il numero di positivi in cintura sud. Moncalieri sempre la più colpita
MAPPA CONTAGI - Cala il numero di positivi in cintura sud. Moncalieri sempre la più colpita
I dati della Regione degli ultimi giorni fotografano una situazione sempre critica, ma con un trend di miglioramento. Moncalieri registra 827 cittadini ancora positivi, segue Nichelino con 822. Carmagnola 535, Orbassano 403
CINTURA - Operazione dei carabinieri contro l'immigrazione clandestina
CINTURA - Operazione dei carabinieri contro l
I clandestini, anche minorenni, provenienti dal Pakistan, India e Bangladesh, venivano accompagnati successivamente in auto oltre il confine francese o austriaco, attraverso i valichi del Monginevro e del Brennero.
MONCALIERI - Sparano pallini di piombo contro case e uccelli
MONCALIERI - Sparano pallini di piombo contro case e uccelli
L'episodio domenica in strada Rebaude, in precollina. Gli autori probabilmente dei ragazzini che volevano emulare i due giovani di Mathi che sparavano dal tetto con una soft air. Hanno lasciato per terra piccioni morti
CINTURA - Un tramonto nel cielo a pecorelle...e le foto sono virali
CINTURA - Un tramonto nel cielo a pecorelle...e le foto sono virali
Tante persone sono rimaste colpite dal cielo che ha accompagnato il tramonto di quest'oggi. Da ogni parte della cintura sud (ma anche da Torino) sono fioccate fotografie da ogni angolazione a testimonianza dello spettacolo
MONCALIERI - 'Spie' in azione: decine di chiamate alla polizia locale per presunte violazioni Covid
MONCALIERI -
Dalla partita a calcetto nel parco di Lungo Po Abellonio agli assembramenti fuori dai locali, al gruppetto di ragazzini sulla panchina con i cani a passeggio. Si moltiplicano le segnalazioni, molte senza seguito.
VINOVO - Un albero per simboleggiare il ricordo delle vittime da coronavirus
VINOVO - Un albero per simboleggiare il ricordo delle vittime da coronavirus
In occasione della Giornata Nazionale dell'Albero, andata in scena sabato 21 novembre. l'amministrazione comunale ha voluto ricordare le vittime del coronavirus dedicando uno degli alberi che verrà piantumato nell'area di "Corona Verde".
RIVALTA - Le rubano la borsa in auto: altro colpo della banda 'del telecomando'
RIVALTA - Le rubano la borsa in auto: altro colpo della banda
La donna aveva parcheggiato vicino alla scuola Calvino, lasciando all'interno la borsa. Quando è tornata non l'ha più trovata, senza però riscontrare segni di scasso. E' stata poi trovata da una donna che l'ha riconsegnata ai vigili
CARMAGNOLA - Boccata d'ossigeno ai mercatali: stop tassa rifiuti e tosap
CARMAGNOLA - Boccata d
Coloro che hanno provveduto a pagare la rata unica della tassa di occupazione suolo pubblico hanno diritto a richiedere il rimborso dal gennaio prossimo, poiché potrebbero essere emanati ulteriori provvedimenti di estensione dell’esenzione
CARMAGNOLA - Definiti orari e giorni della nuova ztl in centro controllata dalle videocamere
CARMAGNOLA - Definiti orari e giorni della nuova ztl in centro controllata dalle videocamere
Da giugno a settembre, stop dalle 6:30 del sabato alle ore 7:30 del lunedì successivo. Nei festivi dalle 6 alle 7:30 del giorno successivo, nei feriali, dal lunedì al venerdì, dalle 20 alle 7:30. Da ottobre a maggio solo nei weekend
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore