CRONACA - Rapina e omicidio a Roma: arrestati cinque rom. Uno preso dai carabinieri di Moncalieri

| Sono ritenuti responsabili di rapina pluriaggravata in concorso e dell'omicidio dell'anziana 90enne, Anna Tomasino, avvenuto lo scorso 5 maggio, durante una rapina in abitazione

+ Miei preferiti
CRONACA - Rapina e omicidio a Roma: arrestati cinque rom. Uno preso dai carabinieri di Moncalieri
I Carabinieri della Compagnia Roma Casilina insieme al personale della Squadra Mobile della Questura di Roma e delle Compagnie Carabinieri di Moncalieri e Ventimiglia, hanno dato esecuzione ad un fermo emesso dalla Procura di Roma nei confronti di cinque rom, quattro di origine serba ed uno di origine bosniaca, di età compresa tra i 20 e 42 anni, ritenuti responsabili di rapina pluriaggravata in concorso e dell’omicidio dell’anziana 90enne, Anna Tomasino, avvenuto lo scorso 5 maggio, durante una rapina in abitazione nel quartiere Città Giardino.
 
La svolta alle indagini, che ha permesso di risalire alla identità dei soggetti, è arrivata quando uno dei componenti del gruppo ha manifestato la volontà di costituirsi, presentandosi presso la Stazione Carabinieri di Cinecittà. I primi elementi indiziari raccolti hanno consentito di risalire ai suoi complici che nel frattempo, in fuga, si erano allontanati dalla Capitale. L’intensa attività info-investigativa ha consentito ai Carabinieri, nel giro di poche ore, di rintracciare tutti i componenti della banda: uno di loro è stato rintracciato presso il campo nomadi di via Salviati, un altro nei pressi della stazione ferroviaria di Pomezia - Santa Palomba ed un terzo in provincia di Torino, quest’ultimo rintracciato grazie alla collaborazione fornita dai Carabinieri della Compagnia di Moncalieri. 
 
Le indagini svolte su un quinto componente della banda, di nazionalità serba, hanno consentito di verificare che lo stesso, nella mattinata di domenica, era stato arrestato dalla Polizia di Frontiera di Ventimiglia perché ad un controllo era risultato irregolare nel territorio nazionale, nel quale aveva fatto rientro dopo essere stato espulso. Secondo le prime ammissioni rese ai Carabinieri, la sera del 5 maggio scorso, i cinque avevano raggiunto via Pizzo Bernini per commettere il furto all’interno dell’abitazione dell’anziana donna, al secondo piano dello stabile. Dopo aver infranto il vetro di una finestra ed aver fatto irruzione, hanno sorpreso l’anziana, che nel frattempo, accortasi di quanto stava accadendo, era riuscita ad allertare una vicina di casa telefonandole. 
 
In quel frangente uno dei malviventi, nel tentativo di bloccare la richiesta d’aiuto della donna, l’avrebbe aggredita da dietro tramortendola. Tuttavia, come emerso dai primi accertamenti svolti dalla polizia, le urla d’aiuto dell’anziana avevano attirato l’attenzione di alcuni vicini che avevano notato due soggetti scappare dall’abitazione della donna e dileguarsi a bordo di un’autovettura station wagon di colore grigio. Nel corso delle operazioni, i Carabinieri e la Polizia hanno recuperato e sequestrato la vettura, trovata nella disponibilità di un soggetto bosniaco abitante nel campo di via Salviati. Gli arrestati sono tutti in carcere in attesa dell’interrogatorio di convalida.
Cronaca
LA LOGGIA - Continuano i furti nei cantieri con veicoli targati irregolamente
LA LOGGIA - Continuano i furti nei cantieri con veicoli targati irregolamente
Altri due casi nel giro di pochi giorni. I ladri prendono di mira le zone di lavori in corso per portare via attrezzi e macchinari. E non hanno paura di essere ripresi con le telecamere: i loro furgoni hanno targhe false.
CRONACA - Giovane di Carmagnola gravissimo dopo un incidente stradale nel cuneese
CRONACA - Giovane di Carmagnola gravissimo dopo un incidente stradale nel cuneese
Lo schianto sulla provinciale 664. Secondo le ricostruzioni sarebbe uscito di strada autonomamente e ha finito la corsa nel terreno parallelo alla strada.
CARMAGNOLA - Stampavano parti di ricambio auto falsi e li rivendevano in tutto il mondo: denunciati
CARMAGNOLA - Stampavano parti di ricambio auto falsi e li rivendevano in tutto il mondo: denunciati
L’operazione è terminata alle prime ore del mattino di oggi e ha portato alla denuncia di due imprenditori del settore dell’ automotive ed al sequestro di oltre 40.000 pezzi di ricambio per auto contraffatti,
NICHELINO - A 93 anni alla guida di una Clio investe un 74 enne disabile
NICHELINO - A 93 anni alla guida di una Clio investe un 74 enne disabile
E' successo questa mattina in via Torino, nella parte verso il passaggio a livello. La donna si è subito fermata e la polizia locale è arrivata sul posto assieme all'ambulanza per portare il malcapitato al Santa Croce
CARMAGNOLA - Tenta di estorcere soldi a un conoscente e poi lo pesta: denunciato
CARMAGNOLA - Tenta di estorcere soldi a un conoscente e poi lo pesta: denunciato
E' successo due giorni fa. L'uomo, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, ha raccontato che l'altro gli doveva dei soldi, ma la sua versione non trova conferma. E' finito nei guai per la miseria di 30 euro
RIVALTA - Si moltiplicano gli incidenti con il coinvolgimento di biciclette
RIVALTA - Si moltiplicano gli incidenti con il coinvolgimento di biciclette
In via Grugliasco una due ruote è stata colpita da una Mustang condotta da una donna, mentre pochi giorni fa è stato il ciclista a schiantarsi contro un veicolo fermo al semaforo rosso.
CINTURA SUD - Continuano a fioccare le truffe a domicilio: 'Dobbiamo sanificare' e invece rubano soldi
CINTURA SUD - Continuano a fioccare le truffe a domicilio:
Diversi casi negli ultimi giorni sparsi in tutta la zona. Aumentano i casi in cui le vittime fanno entrare in casa finti addetti alla sanificazione, che raggirano le loro vittime spiegando di essere lì chiamati dall'amministratore
ORBASSANO - Perde il controllo della moto e si schianta contro un palo
ORBASSANO - Perde il controllo della moto e si schianta contro un palo
Ha circa 30 anni ed è stato portato in gravi condizioni al San Luigi. Il fatto è avvenuto in via Castellazzo intorno all'una. La dinamica al vaglio dei carabinieri
MONCALIERI - Ribaltate le sentenze sulle multe in viale del Castello: il Comune la spunta
MONCALIERI - Ribaltate le sentenze sulle multe in viale del Castello: il Comune la spunta
Le prime nove disposizioni del tribunale, in seguito ai ricorsi presentati dal Comune contro le sentenze del giudice di pace che condannava l'ente ad annullare le sanzioni e pagare le spese, danno ragione all'amministrazione
MONCALIERI - Sabato l'inaugurazione della rotatoria dedicata a Modesto Pucci
MONCALIERI - Sabato l
Alle 10 appuntamento in strada Carignano all'altezza della rotonda all'ingresso della tangenziale voluta dal compianto vicensindaco per ridurre drasticamente gli incidenti
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore