I carabinieri di Nichelino hanno denunciato una donna, che aveva preso alcuni saponi dalle scansie di un negozio e voleva andarsene senza pagare. Ad accorgersi di quello che stava succedendo è stata la commessa del negozio che ha bloccato la ladruncola e ha chiamato i carabinieri. Una volta messa davanti le sue responsabilità, la taccheggiatrice non ha dato spiegazioni sul perchè volesse portare via le saponette profumate. Così è finita nei guai per furto. 

Galleria fotografica

Articoli correlati