Ha ucciso la moglie a coltellate poi, con lo stesso metodo, si è tolto la vita. Sono le primissime ipotesi della dinamica dell'omicidio-suicidio andato in scena questa notte, intorno alle quattro, in un alloggio di via Robert Capa a Piossasco. Le vittime sono Andreas Pedersen, 39 anni, e Anna Marochkina, 33 anni. Lui danese, lei russa. 
 
L'allarme è scattato quando i vicini di casa hanno sentito le urla strazianti provenire dall'alloggio della coppia. Quando i vigili del fuoco e i carabinieri sono riusciti ad entrare nell'alloggio, però, i due erano già morti. Erano uno sopra l'altro e riportavano diverse ferite di arma da taglio. 
 
Toccherà ai carabinieri chiarire le cause del gesto e la dinamica. Ovviamente gli inquirenti in queste ore stanno scavando nella vita dei due per capire se, di recente, i due stessero vivendo una crisi. E' comunque successo qualcosa di drammatico, tale da armare la mano dell'uomo che prima ha ucciso la donna e poi si è tolto la vita.

Galleria fotografica

Articoli correlati