RIVALTA - De Ruggiero pensa a un nuovo "disegno" per l'area delle Casermette. «Ascolteremo i cittadini di Tetti e Gerbole»

| Negli ex magazzini di artiglieria, oggi in stato di abbandono, dovrebbero sorgere 18 alloggi di edilizia residenziale pubblica. Il candidato del centrosinistra punta a «restituire ai rivaltesi un polmone verde chiuso per troppo tempo»

+ Miei preferiti
RIVALTA - De Ruggiero pensa a un nuovo

Le elezioni si avvicinano e la frazione di Tetti Francesi sembra proprio al centro dei pensieri di tutti i candidati. Se ne rallegrano i residenti, che però si augurano che l'attenzione sul quartiere rimanga anche dopo l'apertura delle urne. Dopo la querelle sul servizio di infermeria il candidato del centrosinistra Nicola De Ruggiero affronta il tema delle Casermette, l'ex deposito di artiglieria che fa mostra delle sue rovine fatiscenti accanto a quello che resta di alcune fabbriche abbandonate.

«Sono l’ennesimo simbolo dell’immobilismo di questa giunta – attacca De Ruggiero - In 5 anni neanche qui è successo nulla. Come se quel triangolo incastrato tra via Carignano e via Mattei non sia un’area di proprietà comunale da restituire ai rivaltesi». A dir la verità dal 2001, quando il Comune decise di acquistare l'area che ospita i magazzini militari, fino al 2012, quando a Palazzo civico entrò Rivalta Sostenibile, l'amministrazione comunale è stata retta da giunte guidate proprio dal centrosinistra:«Quando decidemmo di acquistarla immaginammo che quello spazio diventasse un ponte tra Tetti e Gerbole, restituendo dignità ad un’area per anni chiusa ed inaccessibile – precisa l'ex sindaco De Ruggiero - Purtroppo così non è stato. Tutto fermo e immobile. Neanche il cantiere per la realizzazione di 18 alloggi di edilizia residenziale pubblica ottenuti dalla giunta Neirotti è ancora partito. Un’inerzia che tutta Rivalta sta pagando a caro prezzo».

Nel 2008 era partito un concorso di idee ed era stato votato un grande progetto di riqualificazione, che, negli anni, ha incontrato moltissime difficoltà e ridimensionamenti. Lo scorso 5 dicembre Atc ha comunicato al Comune di aver stanziato la cifra mancate per dare il via alla costruzione dei 18 appartamenti popolari e di aver provveduto all'approvazione del progetto esecutivo. Per la realizzazione dell'opera sono stimati 20 mesi di lavori dopo l'aggiudicazione dell'appalto e le previsioni indicano la fine del 2019 come data probabile per la conclusione dei cantieri.

«Probabilmente il disegno e le destinazioni che si erano immaginate 10 anni fa oggi non sono più attuali - continua il leader del centrosinistra -. Ma se questo disegno non è più attuabile se ne faccia un altro. Ascolteremo i cittadini di Tetti e Gerbole e insieme a loro e al Consiglio Comunale ridefiniremo l’area, restituendo ai rivaltesi un polmone verde per troppo tempo chiuso e abbandonato».

Cronaca
Auguri di Buon Ferragosto!
Auguri di Buon Ferragosto!
I consigli e l’entusiasmo delle lettrici e dei lettori che ci hanno contattato in questi mesi è stato fondamentale. L'obiettivo è continuare a migliorare per rendere Torino Sud punto di riferimento dell’informazione locale
MONCALIERI - Fumo da un alloggio, paura in via Tenivelli
MONCALIERI - Fumo da un alloggio, paura in via Tenivelli
I vicini di casa di una donna che abita nel palazzo al civico 32 hanno pensato che l'alloggio stesse bruciando e hanno chiamato i soccorsi. Alla fine era un piccolo straccio che si è bruciato sul balcone con un fornelletto
BEINASCO - La Beinasco Servizi ha bisogno di liquidità e il Comune anticipa 225mila euro
BEINASCO - La Beinasco Servizi ha bisogno di liquidità e il Comune anticipa 225mila euro
Palazzo civico, con una determina, ha girato i presunti introiti relativi agli incassi per le attività di mensa e asilo nido per il residuo periodo 2017 ancora da liquidare (maggio/dicembre). A settembre via ad un'analisi della partecipata
CANDIOLO - Ladri senza vergogna rubano una statua e un libro di ricordi al cimitero
CANDIOLO - Ladri senza vergogna rubano una statua e un libro di ricordi al cimitero
Colpita la tomba di una donna, Melania Piazza, deceduta anni fa. I criminali hanno sradicato anche i numeri della data di nascita e morte. La famiglia: «Inestimabile valore affettivo, ci appelliamo alla coscienza di chi ha fatto tutto ciò»
MONCALIERI - Tentavano di svaligiare un appartamento, arrestati dai carabinieri
MONCALIERI - Tentavano di svaligiare un appartamento, arrestati dai carabinieri
Tre georgiani irregolari in Italia si erano introdotti in una casa, ma un vicino ha avvertito il 112 perchè sapeva che i proprietari fossero in ferie e sentendo strani rumori ha capito che qualcosa non andava.
NICHELINO - Minacce di morte per De Giulio: «Se lo fanno uscire dal carcere, ci penseremo noi»
NICHELINO - Minacce di morte per De Giulio: «Se lo fanno uscire dal carcere, ci penseremo noi»
La lettera minatoria era indirizzata al sindaco, a cui si chiedeva di recapitarla alla compagna dell'artigiano che ha travolto e ucciso Elisa Ferrero a Condove. A firmare la missiva un gruppo di motociclisti
MONCALIERI - Ordinanza di sgombero per la palazzina «dimenticata» di via Pastrengo
MONCALIERI - Ordinanza di sgombero per la palazzina «dimenticata» di via Pastrengo
A marzo del 2002 è stata dichiarata inagibile, ma per 15 anni gli inquilini non si sono mai mossi di casa. Una famiglia viveva in condizioni di profondo degrado e gli allacciamenti a gas e luce sono precari. Evacuazione entro fine mese
BEINASCO - Bimbo nomade di 3 anni a «scuola di furto» con mamma e papà
BEINASCO - Bimbo nomade di 3 anni a «scuola di furto» con mamma e papà
Il piccolo ha rubato un paio di ciabatte da Globo mentre la madre distraeva il sorvegliante. I carabinieri hanno ricostruito il colpo grazie all'esame dei filmati del circuito di videosorveglianza. Denunciati a piede libero i genitori
BRUINO - Centauro bruinese travolto da un Suv a Rivarolo
BRUINO - Centauro bruinese travolto da un Suv a Rivarolo
Il motocilista, 31 anni, in sella a una Suzuki Gsx, è rimasto ferito in uno scontro con un Vitara. Il bruinese è stato ricoverato all'ospedale di Ciriè, ma le sue condizioni non sembrano preoccupanti
CARMAGNOLA - Amianto alla scuola Primo Levi: il Comune avvia da solo la bonifica
CARMAGNOLA - Amianto alla scuola Primo Levi: il Comune avvia da solo la bonifica
Ministero e Regione non danno certezze sulle tempistiche di erogazione dei contributi richiesti e palazzo civico decide di iniziare i lavori con fondi propri. E' dal 2013 che sono previsti interventi e ora non si può più aspettare
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore