Virle ha intercettato i fondi ministeriali per la progettazione di opere pubbliche strategiche, candidando la progettazione esecutiva del nuovo centro civico. Il progetto prevede la riorganizzazione dei servizi comunali in un edificio a consumo energetico zero. Il Ministero ha riconosciuto la somma di 267.174,00 euro quale contributo che copre totalmente la spesa stimata per progettare definitivamente l’opera, il cui costo è stimato intorno ai 5 milioni di euro. "L’obiettivo è chiaro - spiega il sindaco, Mattia Robasto -, e con questo ulteriore tassello ce la stiamo mettendo tutta per realizzarlo ricercando fondi all’esterno senza impattare sul bilancio comunale e dunque sulle tasche di tutti i cittadini. Virle è uno dei pochissimi comuni del circondario ad aver intercettato i fondi in questione".

Galleria fotografica

Articoli correlati