La Città di Nichelino lancia la campagna «Io scavo, tu chiudi» per convincere i padroni dei cani a rimediare alle buche lasciate sul terreno dai loro amici a quattro zampe.

«Nelle aree cani e nei giardini pubblici il problema delle buche è ormai diventato rilevante - dicono il sindaco della Città di Nichelino Giampiero Tolardo e l'assessore alle Politiche animaliste Fiodor Verzola - una buca può essere pericolosa per un bambino che gioca, per una persona che passa, ma anche per gli stessi cani che, correndo e passandoci sopra, possono procurarsi danni alle articolazioni».

La corretta interazione fra persona e animale aiuta a prevenire la formazione delle buche. Invece che liberare i cani e poi ignorarli, occorre tenerli impegnati con attività di gioco o perlustrazione. Se non si riesce a evitare che scavino, l'unica soluzione diventa chiudere le buche lasciate nel campo.

Galleria fotografica

Articoli correlati