I furti nei negozi e nei supermercati non fanno quasi più notizia. Se poi avvengono all'interno del centro commerciale Le Fornaci sembra quasi la normalità. Nel 2016 i carabinieri hanno effettuato 3 arresti e denunciato 39 ladruncoli a piede libero, numeri che hanno piazzato il complesso di strada Torino al secondo posto nella cintura torinese, davanti anche al supermercato Auchan di Torino, in corso Romania.

Nonostante i continui interventi dei militari e la costante presenza degli addetti alla sorveglianza, però, i professionisti del furto mordi&fuggi continuano a provarci e anche le statistiche dei primi 6 mesi dell'anno dimostrano che il fenomeno non è in diminuzione. L’identikit del taccheggiatore è molto variegato: giovanissimi e anziani, uomini e, ultimamente, anche molte donne. Proprio come le due insospettabili ladre di scarpe che, mercoledì 21 giugno, hanno tentato di portare via due paia di calzature da Globo e Scarpe&Scarpe.

Non si conoscevano, hanno colpito in due momenti diversi della giornata e, fino a poche ore prima, la loro fedina penale era immacolata. Hanno 50 e 59 anni e probabilmente non hanno resistito alla tentazione: dopo aver arraffato dagli scaffali due paia di scarpe da poco più di 50 euro hanno cercato di guadagnare l'uscita, ma il loro atteggiamento troppo guardingo ha insospettito i vigilantes e le due ladruncole improvvisate sono state immediatamente fermate dopo la barriera delle casse. I carabinieri le hanno condotte in caserma e, dopo aver restituito la refurtiva ai legittimi proprietari, le hanno denunciate a piede libero.

 

Galleria fotografica

Articoli correlati