Il meccanismo era collaudato: un uomo e il figlio di 14 anni lasciavano una borsa vuota in una cassa non operativa, poi in un sacchetto vuoto di carta mettevano ogni tipo di genere alimentare e una volta arrivati alle case, il figlio si dirigeva verso la busta abbandonata prima, riempiendola fino all'orlo mentre il padre pagava regolarmente pochi prodotti. E la guardia giurata assisteva, dando poi il via libera quando non vedeva nessun dipendente nelle vicinanze che poteva scoprire il giochino. A scoprire tutto questo, che avveniva all'interno del supermercato Lidl di corso Savona, è stata la polizia municipale di Moncalieri. Erano di pattuglia quando all'uscita del supermercato avevano visto la scena del vigilantes rincorrere fuori gli altri due, simulando un inseguimento per bloccarli. In realtà era una scena anche quella. Gli agenti sì, sono riusciti a fermare tutti e hanno avviato le indagini del caso. La figura della guardia giurata non aveva convinto e così sono state visionate le telecamere, venendo a capo di quanto accadeva. Il ragazzino è stato segnalato alla procura dei minori, mentre il padre e il vigilantes (che è poi stato allontanato), sono stati denunciati. 

Galleria fotografica

Articoli correlati