Giallo per una telefonata anonima ricevuta all'ambulatorio della guardia medica del Debouchè di Nichelino, nella notte tra domenica e lunedì. Il medico di turno ha sentito una voce di uomo per pochi secondi: "Morirai presto". Immediata è partita la chiamata al 112, in modo che i carabinieri venissero a conoscenza del fatto e si procedesse a una denuncia contro ignoti. La telefonata è durata pochi secondi, ma per il momento ci sono da chiarire ancora diversi aspetti. Non è ancora certo si tratti di uno scherzo di pessimo gusto, oppure di una minaccia reale legata alla sfera professionale o privata del medico. L'asl per ora non ha avviato alcuna indagine interna sul caso.

Galleria fotografica

Articoli correlati