Prima tampona l'auto lungo via Torino, si ferma per qualche secondo inveendo pure contro l'altro e poi scappa. Peccato che colui che aveva subito il danno fosse riuscito ad annotarsi parte del numero di targa e a raccontare ai carabinieri alcuni dettagli fondamentali per rintracciarlo. E così i militari di Nichelino sono riusciti ad acciuffarlo poche centinaia di metri dopo il luogo del fatto, sempre su via Torino. L'uomo era visibilmente ubriaco, ma ha rifiutato di sottoporsi ai test di controllo previsti in questi casi. Inevitabilmente è partita la denuncia da parte dei carabinieri. Per fortuna, nel tamponamento causato poco prima non aveva provocato feriti gravi.

Galleria fotografica

Articoli correlati