La Polizia Ferroviaria di Torino Porta Nuova ha salvato un uomo italiano di 39 anni che aveva manifestato intenzione di suicidarsi, visto che poteva perdere il posto di lavoro. I carabinieri di Nichelino hanno ricevuto una chiamata dei genitori dell'uomo, che erano stati chiamati poco prima da lui spiegando di avere intenzione di comprare un coltello e di farla finita. I militari hanno avvertito la Polfer, visto che l'uomo diceva di trovarsi in stazione, a Torino. Gli agenti della Polfer hanno individuato immediatamente la persona descritta, all’interno dei locali di un fast food. Era ancora al telefono con i carabinieri, che in questo modo hanno preso tempo prima dell'intervento della polizia ferroviaria. L'uomo non era armato di coltello ed era in uno stato di profonda depressione. E' stato poi portato in ospedale per gli accertamenti del caso.

Galleria fotografica

Articoli correlati