Baracche fatiscenti, resti di veicoli spolpati o dati alle fiamme, spazzatura di ogni tipo e perfino i ratti. La situazione dell'area accando alla provinciale 6, sul comune di Orbassano, che ospita un campo rom abusivo è diventata allarmante. Le condizioni igienico sanitarie sono al limite e l'inquinamento del suolo ha raggiunto livelli altissimi. Il Comune ha cercato più volte, attraverso polizia municipale e carabinieri, di limitare le situazioni di rischio e di controllare sistematicamente la situazione all'interno di quell'area. Intervevendo anche per sorvegliare alcuni soggetti che abitano all'interno. Ma è complicato: la presenza di minori non permette uno sgombero rapido e coattivo. Le procedure amministrative per gli abusi edilizi sono partiti da tempo, ma le lungaggini burocratiche non aiutano. E la situazione è quella che si vede nelle foto. 

Galleria fotografica

Articoli correlati