Hanno provato a rianimarlo a lungo, ma per lui non c'era già più nulla da fare. Un pensionato di 87 anni di Piossasco è morto nella giornata di ieri, mercoledì 8 gennaio, all'interno di un frutteto in una zona periferica della città. Secondo le ricostruzioni, l'uomo era lì per tagliare della legna. All'improvviso è stato colto da un malore e si è accasciato a terra. I familiari, non vedendolo rientrare, si sono allarmati e hanno chiamato i soccorsi non appena lo hanno trovato disteso sul terreno. Il medico dell'ambulanza del 118 non ha potuto fare altro che constatarne il decesso, dopo aver tentato di tutto. Sul posto anche i carabinieri di Piossasco. Il medico legale ha escluso l'infortunio sul lavoro, accertando trattarsi di morte naturale. Non è stata disposta l'autopsia.

Galleria fotografica

Articoli correlati