Nella notte scorsa, i carabinieri di Orbassano sono intervenuti nei pressi del centro commerciale di Pasta di Rivalta, in via Gozzano, a causa di un'aggressione in cui sono rimaste vittime il titolare e il dipendente di una pizzeria kebab. A malmenarli, un 33enne di Nichelino, dopo che aveva avuto una discussione con i due stranieri. La loro unica "colpa" era di non avergli servito dell'acqua, perchè stavano tirando giù la saracinesca del negozio. Andavano a casa a riposare, dopo ore di lavoro. Non contento di averli mandati in ospedale, ha anche rivolto loro epiteti ingiuriosi a sfondo razziale e danneggiato gravemente il locale.

I militari dell’Arma, giunti sul posto, si sono visti aggredire dall’uomo che, in escandescenza, non voleva fornire le proprie generalità. Ora, dovrà rispondere di lesioni aggravate, ingiurie aggravate dall’odio a sfondo razziale, danneggiamento, resistenza.

Galleria fotografica

Articoli correlati