Stante il perdurare della situazione epidemiologica, Le Asl comunicano la continuazione della sospensione temporanea dell'attività ambulatoriale per le priorità D (differita - Prestazione da eseguire entro 30 giorni per le visite ed entro 60 giorni per gli accertamenti specialistici) e P (Programmata - Prestazione da eseguire senza priorità).
Pertanto, fino al prossimo 3 maggio, coloro che sono prenotati con priorità D e P sono invitati non presentarsi negli ambulatori.
Al termine dell'emergenza COVID-19 le modalità di riprenotazione saranno rese pubbliche in modo tale che tutti abbiano notizia di quando poter effettuare la prestazione prenotata. Non sarà comunque necessario farsi rilasciare una nuova impegnativa dal medico curante

Galleria fotografica

Articoli correlati