Il Comune ha deliberato una richiesta di parere legale per una possibile rivalsa del Comune nei confronti di alcuni amministratori della pagina Facebook istituzionale del Comune. Il tema è la mancata comunicazione alla cittadinanza dei guasti idrici che hanno provocato disagi a una gran fetta di popolazione. Quando il sindaco Visca ha cercato di accedere alla pagina - secondo le ricostruzioni -, è stato estromesso con il messaggio che non era più un amministratore autorizzato. Da qui l'idea che si paventasse l'interruzione di pubblico servizio: quello della comunicazione istituzionale per l'appunto. Contro chi? Sulla delibera non c'è scritto, ma tra gli amministratori del profilo c'è l'ex assessore Stefania Grazini, cacciata da Visca poche settimane fa. Che siano colpi di coda di un rapporto politico ormai compromesso?  

Galleria fotografica

Articoli correlati