A Vinovo riparte la "spesa sospesa", per aiutare le famiglie in difficoltà economica derivata dalle restrizioni causa Covid. Un piano già organizzato in primavera, durante il primo lockdown, in cui chi faceva la spesa in determinati negozi e supermercati poteva lasciare in un carrello un prodotto a scelta, che poi i volontari avrebbero distribuito alle persone indigenti. I cittadini oltre a questa formula possono aderire al progetto anche lasciando una somma ai commercianti a disposizione per la spesa di chi non ce la fa.
Quanto verrà raccolto sarà consegnato alle famiglie con necessità dai volontari della Protezione Civile. E’ possibile aderire a questo progetto di solidarietà presso gli esercizi commerciali di Vinovo che espongono l'apposita cartellonistica

Galleria fotografica

Articoli correlati