Parte la fase di controllo dei cassonetti dei rifiuti condominiali a Beinasco, con la collaborazione della polizia municipale. Scatteranno sanzioni per le irregolarità rilevate, al condomìnio che non differenzia in modo corretto. Nei passaggi preliminari, su circa 150 condomìni coinvolti, il  55,5%  dei  controlli  ha  dato  esito  positivo,  ma  il  44,5%  ha  presentato irregolarità , con  errori  particolarmente gravi  nel 20,6% dei casi . Le ‘frazioni’ di raccolta differenziata  (organico, plastica, vetro, carta... ) sono gestite in modo  sostanzialmente  corretto, con  i  materiali  ben  divisi, ma  nell’indifferenziata ci sono ancora troppe risorse sprecate. Il 93% d e i contenitori  grigi contiene materiali riciclabili , non separati  in casa . Solo il 7% dei condomini ispezionati, ovvero 10 sul totale, ha avuto il riconoscimento come ‘ virtuoso ’, grazie alla corretta raccolta dei rifiuti  indifferenziati,  senza elementi riciclabili  o  estranei.  Tutti  i condomì ni ha nno  avuto  l a ‘locandina d’esito’ con il giudizio sulla gestione collettiva dei rifiuti. 

Galleria fotografica

Articoli correlati