CARMAGNOLA - Dopo i Velo Ok arriva anche l'autovelox «in borghese». Sindacato dei vigili in rivolta contro il Comune

| Dal 29 luglio i vigili possono effettuare rilevamenti della velocità utilizzando auto del comando, ma prive di insegna. Il Comune assicura che tutto è fatto per la sicurezza, ma il Sulpl attacca: «Utilizzano gli agenti per fare cassa»

+ Miei preferiti
CARMAGNOLA - Dopo i Velo Ok arriva anche lautovelox «in borghese». Sindacato dei vigili in rivolta contro il Comune

Sono sempre più tesi i rapporti fra Comune e vigili e l'ultimo motivo di scontro è rappresentato dalla nuova disposizione di servizio sulle postazioni di controllo della velocità. Dal 31 luglio, infatti, gli agenti possono (devono?) utilizzare l'autovelox mobile su auto «civetta», completamente prive di insegna e praticamente irriconoscibili per gli automobilisti. La decisione, che ha scatenato molte polemiche fra i cittadini, non è stata gradita neppure dagli operatori del comando di polizia locale ed è stata duramente criticata dal sindacato di categoria.

«Non sappiamo se scaturisca da indicazioni dell'amministrazione, ma ipotizziamo sia così. Resta il fatto che l’attività di controllo della velocità da sempre si è svolta in altri modi, più visibili», attacca Piero Primucci segretario generale del Sindacato unitario lavoratori polizia locale. «Le postazioni, inoltre, non corrisponderanno alle 18 in cui sono stati installati i Velo Ok, acquistati per diverse decine di migliaia di euro nei mesi scorsi, ma varieranno di volta in volta. Tutto ciò appare come una chiarissima volontà dell’amministrazione di utilizzare gli strumenti e gli operatori del comando al solo fine di aumentare gli introiti».

Da Palazzo civico assicurano che tutto è stato fatto rispettando le leggi, in forza di una nuova circolare ministeriale che indica i nuovi strumenti per contrastare l'aumento delle morti da incidenti stradali. Ma soprattutto per garantire la sicurezza delle strade e «non per fare cassa». I Velo Ok, costati circa 45 mila euro alle casse comunali, non verranno «pensionati», ma il controllo della velocità potrà essere effettuato con due modalità di diverse. Sia con il telelaser all'interno dei box blu, presidiati obbligatoriamente da una pattuglia con l'auto di servizio, ma anche montando il rilevatore nell'auto utilizzata per gli appostamenti in borghese. Ovviamenti con cartelli di segnalazione fissi e mobili. Gli agenti dovranno comunque essere presenti e indossare la divisa, ma potranno stare più distanti dalla postazione.

Il Sulpl è comunque intenzionato a dare battaglia: «Imporre queste modalità di accertamento è una scelta singolare ed in controtendenza. Chiaramente gli operatori del comando di Carmagnola non condividono nella maniera più assoluta la disposizione impartita, ma si trovano nella condizione di dovervi ottemperare. Ci batteremo per la tutela dei lavoratori e denunceremo agli organi competenti tutti gli sprechi di denaro pubblico e ogni altra violazione di norme».

 

Dove è successo
Cronaca
LA LOGGIA - Tir s'intraversa e finisce fuori strada in tangenziale: forti disagi al traffico
LA LOGGIA - Tir s
E' successo questa mattina, intorno alle 9.30, in direzione sud.
ORBASSANO - Guida ubriaco e provoca un tamponamento
ORBASSANO - Guida ubriaco e provoca un tamponamento
Dopo essere stato fermato dai carabinieri, all'alcoltest è risultato avere un livello etilometrico di oltre cinque volte superiore al limite consentito. Per fortuna nell'incidente non si sono registrate gravi conseguenze.
CINTURA - Il maltempo non si arresta: strade ancora in grande difficoltà
CINTURA - Il maltempo non si arresta: strade ancora in grande difficoltà
La pioggia delle ultime ore ha nuovamente creato groviere sull'asfalto. Da Trofarello a Bruino, passando per Carmagnola e Orbassano. E le previsioni non promettono nulla di buono per il prosieguo della settimana
MONCALIERI - Spaccate in serie: nel mirino le attività di Borgo Mercato
MONCALIERI - Spaccate in serie: nel mirino le attività di Borgo Mercato
Durante il fine settimana colpite una carrozzeria e un negozio di tende. Nell'officina i malviventi hanno sfondato il cancello e rubato una macchina. Indagano i carabinieri
Tragedia sulle strade del Canavese, coinvolto un uomo di Rivalta
Tragedia sulle strade del Canavese, coinvolto un uomo di Rivalta
Guidava un mezzo pesante sulla provinciale tra Castellamente ed Ozegna: un'auto proveniente dalla direzione opposta ha invaso la corsia e si è schiantata contro il mezzo pesante. Il conducente è morto, mentre il rivaltese è rimasto illeso
MONCALIERI - Furto rame alla stazione: 18 treni coinvolti, 8 cancellati
MONCALIERI - Furto rame alla stazione: 18 treni coinvolti, 8 cancellati
Tornata alla normalità, nella tarda mattinata, la situazione sulle tratte coinvolte dal furto di cavi elettrici alla stazione Sangone e a Trofarello. Ritardi fino a tre quarti d'ora per chi è stato più "fortunato"
NICHELINO - Da oggi parte il servizio autobus per Mondo Juve
NICHELINO - Da oggi parte il servizio autobus per Mondo Juve
La linea del 35 navetta sarà allungata di circa due chilometri dopo che i privati hanno deciso di sobbarcarsi il costo della modifica della linea. Ora si potrà andare al centro commerciale con i mezzi pubblici, scendendo in via Scarrone
RIVALTA - Sindaco e giunta aderiscono allo sciopero della fame per la liberazione di Amal Fathy
RIVALTA - Sindaco e giunta aderiscono allo sciopero della fame per la liberazione di Amal Fathy
Attivista dei diritti umani egiziana, è la moglie del consulente della famiglia di Giulio Regeni al Cairo, Mohamed Lofty. Amal Fathy è stata arrestata nella notte tra il 10 e l'11 maggio. È accusata di incitamento a rovesciare il regime.
CARMAGNOLA - Nubifragio fa esplodere i tombini a San Bernardo
CARMAGNOLA - Nubifragio fa esplodere i tombini a San Bernardo
Attimi di panico ieri, nel tardo pomeriggio, per un violento temporale che ha investito la zona causando allagamenti sulle strade e disagi nelle borgate più periferiche
MONCALIERI - Furto di rame alla stazione Sangone: treni nel caos
MONCALIERI - Furto di rame alla stazione Sangone: treni nel caos
Mattinata difficile per i pendolari che utilizzano la Sfm2 Chivasso-PInerolo. All'altezza della stazione Sangone, ignoti nella notte hanno rubato i fili elettrici per ricavarci del rame. Al momento non si può viaggiare oltre il Lingotto.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore