Continuava a picchiare quel povero cagnolino con un giornale arrotolato. Ogni volta che non l'ascoltava. Lo tirava dal guinzaglio e lo percuoteva. Aveva arrotolato quei fogli di carta come a formare un bastone e per dare più "sostanza" li aveva avvolti con del cellophane. Alcuni passanti hanno visto quello che stava succedendo e dopo alcuni tentennamenti ad intervenire hanno preferito chiamare i carabinieri. La pattuglia ha fermato la donna e, dopo averla identificata, è stata denunciata per maltrattamento. Sono stati i testimoni a spiegare agli uomini dell'Arma cosa avessero visto. Tanto è bastato. Il meticcio non presentava segni profondi di lesioni o ferite: pertanto non è stato tolto alla padrona.

Galleria fotografica

Articoli correlati