MONCALIERI - Il parco del Castello si prepara ad aprire al pubblico: firmato l'accordo

| Si tratta del primo passo verso la cessione del Parco al comune. Ad oggi, l’intera area è proprietà del Ministero della Difesa: terminata la recinzione tra il Parco e la zona occupata dai Carabinieri, la titolarità passerà alla Città.

+ Miei preferiti
MONCALIERI - Il parco del Castello si prepara ad aprire al pubblico: firmato laccordo
Il Parco Storico del Castello Reale di Moncalieri rinasce e si prepara ad aprire al pubblico: con la firma, venerdì 30 novembre, dell’accordo di valorizzazione tra Città di Moncalieri, Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac) e Agenzia del Demanio. Si tratta di una svolta nel percorso che aveva mosso i primi passi con il Protocollo di Intesa del 2016. Sul piatto l’amministrazione comunale ha già messo 620 mila euro, pronti a bilancio e da spendere nei prossimi 5 anni. Del progetto di salvaguardia e valorizzazione è stato incaricato il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino, che ha firmato una Convenzione ad hoc con la Città a fine settembre.
Il Dipartimento è già al lavoro: ha effettuato i primi sopralluoghi la scorsa settimana per analizzare e rilevare lo stato della vegetazione, dopo decenni di abbandono. Si arriverà così alla caratterizzazione del patrimonio storico-botanico del Parco, in modo da renderlo nuovamente fruibile ripristinando il reticolo dei percorsi interni e gli scorci paesaggistici, implementando le collezioni botaniche originarie e mettendo a dimora nuovi esemplari in accordo con i valori compositivi e le scelte dei primi progettisti.
“Il sistema costituito da Parco, appartamenti del Castello e Giardino delle Rose si candida ad essere un elemento di punta nella rete coordinata dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude – è il commento del sindaco di Moncalieri Paolo Montagna – Tali residenze possiedono, ognuna, una serie di caratteristiche specifiche. Qui a Moncalieri risalta la collocazione di questo unicum storico-naturalistico, assai felice nel paesaggio tra la rigogliosa collina, la città antica e l’ansa del Po alla base. Sia la riapertura alle visite dopo i restauri degli appartamenti reali nel 2017, sia le tante iniziative culturali organizzate dal 2015 in questa cornice, hanno avuto l’importante compito di tenere alta l’attenzione sul Castello, secondo linee guida che ci siamo dati insediandoci 3 anni fa e che si stanno rivelando ogni giorno più feconde di risultati”.
Rientrano nel quadro finanziario oggetto dell’accordo anche gli interventi per riaprire gli accessi da viale Rimembranza e strada Santa Brigida, uno a valle (accesso Castelvecchio) e uno a monte (accesso San Sebastiano).
Tutti beni che nel corso del 2019 cambieranno proprietario: la firma di oggi è infatti il primo passo verso la cessione del Parco al comune. Ad oggi, l’intera area è proprietà del Ministero della Difesa, ma una volta ultimata la recinzione tra il Parco e la zona militare occupata dai Carabinieri, la titolarità passerà definitivamente alla Città di Moncalieri.

Cronaca
MONCALIERI - Nessuna responsabilità per la morte dei 78enne al Santa Croce
MONCALIERI - Nessuna responsabilità per la morte dei 78enne al Santa Croce
Lo scorso maggio si era sentito male nel bagno dell'ospedale ed era rimasto solo, finché il personale non si accorse di lui quando era ormai troppo tardi. La patologia che ne ha causato la morte era difficile da preventivare
MONCALIERI - In corso lo sciopero degli autisti ex Ca.Nova: disagi su alcune linee
MONCALIERI - In corso lo sciopero degli autisti ex Ca.Nova: disagi su alcune linee
La Faisa Cisal aveva comunicato l'agitazione già qualche settimana fa. Diverse corse sono rientrate nel deposito di strada Carpice, causando problemi agli utenti. L'agitazione prosegue fino alle 20.
BEINASCO - Coltivava marijuana in una serra casalinga: scoperto dai carabinieri
BEINASCO - Coltivava marijuana in una serra casalinga: scoperto dai carabinieri
L'operazione è scattata qualche giorno fa nella zona centrale del Comune. I militari hanno trovato le piante in una mini serra realizzata con tutte le accortezze del caso. E' stato tutto sequestrato e il "coltivatore" è finito nei guai
CRONACA - Due uomini di Nichelino e Candiolo finiscono in manette per scippo
CRONACA - Due uomini di Nichelino e Candiolo finiscono in manette per scippo
I due avevano appena rubato una borsa ad una donna di 32 anni che viaggiava in bicicletta a Torino. La pattuglia dei carabinieri ha bloccato di due malviventi nella zona di San Salvario, a Torino.
CARMAGNOLA - Videopoker usati irregolarmente: multa di 5mila euro
CARMAGNOLA - Videopoker usati irregolarmente: multa di 5mila euro
A scoprire il tutto è stata la guardia di finanza del Gruppo Orbassano. Il locale consentiva il gioco in orari ben oltre il limite consentito, violando in questo modo l'ordinanza comunale. Slot interdette ai clienti.
AMBIENTE - Fine settimana dedicato a "Puliamo il mondo"
AMBIENTE - Fine settimana dedicato a "Puliamo il mondo"
Sono stati numerosi anche quest'anno, i comuni della cintura di Torino che partecipano all'evento. Da Piossasco a Bruino, passando per altri comuni della cintura, l'evento avrà una coda anche in ottobre a Nichelino e Trofarello
RIVALTA - Stop al pagamento della tassa rifiuti ai negozi coinvolti dai cantieri stradali
RIVALTA - Stop al pagamento della tassa rifiuti ai negozi coinvolti dai cantieri stradali
Esenzione totale dal tributo per le utenze commerciali e artigianali alle prese con le difficoltà dovute alla presenza dei cantieri. Si tratta di una misura introdotta per la prima volta a Rivalta, che diventerà strutturale ogni anno.
CANDIOLO - L'auto non si ferma all'alt della polizia locale e scatta l'inseguimento
CANDIOLO - L
La vettura, una Panda, era stata segnalata dal sistema di allerta come sprovvista di assicurazione. L'uomo alla guida ha tentato di seminare la pattuglia, che l'ha invece bloccato a None. Per lui 3500 euro di multa e sequestro del mezzo
NICHELINO - Centro prelievi di via San Francesco chiuso fino a fine ottobre
NICHELINO - Centro prelievi di via San Francesco chiuso fino a fine ottobre
Avviai lavori di ammodernamento della sede: nuovi locali per i prelievi, un ampliamento del servizio per le tossicodipendenze e interventi nei locali per le vaccinazioni. La chiusura è un disagio non da poco per i pazienti.
ORBASSANO - Il giorno dell'ultimo saluto a Giuseppe e Nicole Pennacchio
ORBASSANO - Il giorno dell
I funerali di padre e figlia di 6 anni, morti arsi vivi sull'autostrada Torino-Pinerolo, nella MIni che li stava portando ad un raduno di auto storiche, sono stati svolti nella parrocchia di Santa Maria, in via Gramsci
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore