MONCALIERI - Il parco del Castello si prepara ad aprire al pubblico: firmato l'accordo

| Si tratta del primo passo verso la cessione del Parco al comune. Ad oggi, l’intera area è proprietà del Ministero della Difesa: terminata la recinzione tra il Parco e la zona occupata dai Carabinieri, la titolarità passerà alla Città.

+ Miei preferiti
MONCALIERI - Il parco del Castello si prepara ad aprire al pubblico: firmato laccordo
Il Parco Storico del Castello Reale di Moncalieri rinasce e si prepara ad aprire al pubblico: con la firma, venerdì 30 novembre, dell’accordo di valorizzazione tra Città di Moncalieri, Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac) e Agenzia del Demanio. Si tratta di una svolta nel percorso che aveva mosso i primi passi con il Protocollo di Intesa del 2016. Sul piatto l’amministrazione comunale ha già messo 620 mila euro, pronti a bilancio e da spendere nei prossimi 5 anni. Del progetto di salvaguardia e valorizzazione è stato incaricato il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino, che ha firmato una Convenzione ad hoc con la Città a fine settembre.
Il Dipartimento è già al lavoro: ha effettuato i primi sopralluoghi la scorsa settimana per analizzare e rilevare lo stato della vegetazione, dopo decenni di abbandono. Si arriverà così alla caratterizzazione del patrimonio storico-botanico del Parco, in modo da renderlo nuovamente fruibile ripristinando il reticolo dei percorsi interni e gli scorci paesaggistici, implementando le collezioni botaniche originarie e mettendo a dimora nuovi esemplari in accordo con i valori compositivi e le scelte dei primi progettisti.
“Il sistema costituito da Parco, appartamenti del Castello e Giardino delle Rose si candida ad essere un elemento di punta nella rete coordinata dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude – è il commento del sindaco di Moncalieri Paolo Montagna – Tali residenze possiedono, ognuna, una serie di caratteristiche specifiche. Qui a Moncalieri risalta la collocazione di questo unicum storico-naturalistico, assai felice nel paesaggio tra la rigogliosa collina, la città antica e l’ansa del Po alla base. Sia la riapertura alle visite dopo i restauri degli appartamenti reali nel 2017, sia le tante iniziative culturali organizzate dal 2015 in questa cornice, hanno avuto l’importante compito di tenere alta l’attenzione sul Castello, secondo linee guida che ci siamo dati insediandoci 3 anni fa e che si stanno rivelando ogni giorno più feconde di risultati”.
Rientrano nel quadro finanziario oggetto dell’accordo anche gli interventi per riaprire gli accessi da viale Rimembranza e strada Santa Brigida, uno a valle (accesso Castelvecchio) e uno a monte (accesso San Sebastiano).
Tutti beni che nel corso del 2019 cambieranno proprietario: la firma di oggi è infatti il primo passo verso la cessione del Parco al comune. Ad oggi, l’intera area è proprietà del Ministero della Difesa, ma una volta ultimata la recinzione tra il Parco e la zona militare occupata dai Carabinieri, la titolarità passerà definitivamente alla Città di Moncalieri.

Cronaca
METRO BENGASI - I lavoratori scioperano e accusano 'Non abbiamo avuto lo stipendio'
METRO BENGASI - I lavoratori scioperano e accusano
Gli operai hanno incrociato le braccia nella giornata di oggi, per protestare contro il ritardo dei pagamenti degli stipendi e per le incertezze che intercorrono sul loro futuro. Accanto a loro
RIVALTA - TAV, De Ruggiero: 'La sede di confronto sull'alta velocità deve rimanere in Piemonte'
RIVALTA - TAV, De Ruggiero:
Il primo cittadino ribadisce: 'rimaniamo convinti che anche la linea storica Avigliana-Torino possa soddisfare per decenni la richiesta di traffico merci senza bucare la Collina Mornica e sacrificare vaste aree agricole rivaltesi
BEINASCO - L'opposizione chiede una commissione di inchiesta su un finanziamento ad un'associazione
BEINASCO - L
Non avendo ancora ricevuto una risposta a domande specifiche sulla conformazione di tale associazione - spiegano i consiglieri -, riteniamo sia lo strumento più idoneo per avere i chiarimenti ad finora negati,
NICHELINO - Incidente alla rotonda di Stupinigi: due feriti
NICHELINO - Incidente alla rotonda di Stupinigi: due feriti
Lo schianto intorno a mezzogiorno, nel lato che porta verso la provinciale che arriva da Orbassano. All'origine dello scontro, quasi sicuramente una mancata precedenza. Polizia municipale sul posto per i rilievi
ORBASSANO - Camionista trovato morto dentro il suo tir
ORBASSANO - Camionista trovato morto dentro il suo tir
Tragedia all'alba all'interporto Sito, quando sono partite le ricerche dell'uomo, 56 anni turco, visto che non rispondeva al telefonino. Un malore l'ha stroncato mentre era a bordo del veicolo. Inutili i tentativi di rianimarlo
CARMAGNOLA - La dimettono dicendole che era gastrite ma aveva un'occlusione intestinale
CARMAGNOLA - La dimettono dicendole che era gastrite ma aveva un
Brutta avventura per una donna di 47 anni che si era rivolta al San Lorenzo per un acuto dolore all'addome. Dopo le analisi l'avevano rimandata a casa ma il male non passava. Così è andata a Savigliano dove le hanno scoperto il vero guaio
CANDIOLO - La municipale 'sfratta' la prostituta e le porta via divano e separè
CANDIOLO - La municipale
Le guardie ambientali del parco di Stupinigi avevano segnalato ai vigili la presenza di un'alcova tra il bosco, costruita con mobili recuperati dalla spazzatura e materassi. Era una camera da letto fai da te per i clienti di una lucciola
TRASPORTI - Sciopero di 4 ore degli autobus gestiti da società esterne a Gtt
TRASPORTI - Sciopero di 4 ore degli autobus gestiti da società esterne a Gtt
Si tratta di tutte quelle linee che a Moncalieri, NIchelino, Orbassano, Rivalta e altri comuni della cintura sud vengono garantite ad aziende appaltatrici per conto del Gruppo Trasporti Torinese. Lo stop nelle ore pomeridiane.
CARIGNANO - Auto prende fuoco all'improvviso durante la marcia - FOTO
CARIGNANO - Auto prende fuoco all
I vigili del fuoco di Carignano sono tempestivamente intervenuti evitando che l'incendio potesse estendersi anche alle case vicine. Accertamenti in corso sulle cause del rogo
TANGENZIALE DI TORINO - Grave doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone - FOTO
TANGENZIALE DI TORINO - Grave doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone - FOTO
Dramma sfiorato nella notte tra sabato e domenica lungo la tangenziale. Per estrarre le due ragazze ferite da sotto la 500 è servito l'intervento dei vigili del fuoco. Dinamica al vaglio della polizia stradale
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore