All’interno del Castello Reale di Moncalieri, a partire da oggi, venerdì 8 e fino a domenica 10 novembre, arriva Coldiretti al Castello. Per conoscere la buona agricoltura, il mercato a km 0, il cibo di strada, la cucina degli agrichef, i laboratori di degustazione, la fattoria degli animali, sheepdog, mostre ed esposizioni, spesa sospesa e molto altro ancora. In poche parole, sbarca al Castello Reale di Moncalieri l’evento urbano del buon cibo made in Italy. Due i convegni proposti: il primo sui
cambiamenti climatici, animato e moderato dalla band emergente Eugenio in Via Di Gioia. Il secondo  sull’agricoltura sociale. E domenica Coldiretti Torino celebra la Giornata provinciale del Ringraziamento 2019. Coldiretti al Castello Reale di Moncalieri è organizzato da Coldiretti Torino, Coldiretti Piemonte, Città di Moncalieri e 1° Reggimento Carabinieri “Piemonte”, con il contributodella Camera di commercio di Torino.
Paolo Montagna , sindaco della Citta di Moncalieri, spiega: «Il Castello Reale è tornato a essere il cuore della vita culturale della città e il palcoscenico delle nostre eccellenze. Insieme a Coldiretti  e all’Arma dei Carabinieri lanciamo questo  nuovo format di “villaggio urbano” che valorizza imprese agricole e cibo italiano, in una cornice meravigliosa alla portata di tutti. Perché Moncalieri è agricoltura, eccellenza e condivisione».
 

Galleria fotografica

Articoli correlati