NICHELINO - Aspre polemiche dopo le parole del vice sindaco D'Aveni alla trasmissione "Piazza Pulita"

| Intervistato l'ex consigliere di Forza Italia Mendolia, su un post a sfondo sessuale scritto due anni fa contro la consigliera regionale Nadia Conticelli. D'Aveni, che passava per caso, ha liquidato il giornalista senza prendere le distanze

+ Miei preferiti
NICHELINO - Aspre polemiche dopo le parole del vice sindaco DAveni alla trasmissione
La campagna elettorale non deve fare prigionieri, si sa. Ma spesso per avere ben chiara una situazione bisognerebbe conoscere a 360 gradi le cose. E le persone. Giovedì sera, alla trasmissione Piazza Pulita de La 7, è andata in onda un'intervista all'ex consigliere di Forza Italia Carmelo Mendolia. Ormai fuori dal giro della politica rappresentativa da cinque anni. Il tema della trasmissione erano gli "haters", quelli che usano Facebook per sputare odio gratis e offendere anche pesantemente con ogni parola che gli passa per la testa. Mendolia aveva scritto un orribile post (ben) due anni fa, contro la consigliera regionale Nadia Conticelli. In pratica augurandole di venire stuprata. Le telecamere della trasmissione hanno chiesto conto a Mendolia che, in evidente imbarazzo, ha chiesto sostanzialmente scusa. A distanza di diverso tempo.

In quel momento passava Filippo D'Aveni, il vice sindaco. Andava in Comune. Mendolia stesso lo ha chiamato, salutandolo "ciao vicesindaco". A quel punto, comprensibilmente, il giornalista ha fatto il suo lavoro, chiedendo a D'Aveni un commento sul post di Mendolia. D'Aveni, una vita spesa tra la politica cittadina e il lavoro, non ama i riflettori. Da sempre. Colto visibilmente di sorpresa ha liquidato l'intervistatore con un rapido "Ognuno la vede come ritiene opportuno". Il giornalista, che non conosce il vicesindaco e la sua allergia alle interviste pubbliche, l'ha incalzato chiedendo come mai non condannasse fermamente il post di Mendolia. 

Da lì è nata una polemica in città, per certi versi stucchevole. Intanto perchè alcuni esponenti del Pd locale (all'opposizione in consiglio comunale e che in questi giorni professano unità con la maggioranza in nome delle elezioni regionali) hanno attaccato D'Aveni chiedendo le sue scuse. Una velata richiesta di dimissioni? Chissà. "Ai maligni" è venuto da pensare che chiedere compattezza riguardi solo alcuni temi, magari legati a rimpasti di giunta a favore di questa o quella persona. Seconda questione: D'Aveni, che dona il suo stipendio da assessore tutti i mesi alle scuole e al volontariato senza sbandierarlo ai quattro venti, ha chiesto scusa attraverso un comunicato stampa, per le parole pronunciate troppo in fretta, ma dettate dall'allergia a comparire in prima pagina. Il suo ruolo pubblico in effetti avrebbe consigliato un briciolo di attenzione in più, per il ruolo che ricopre e per il fatto di trovarsi davanti una trasmissione a livello nazionale. Ma l'occasione fa l'uomo ladro e i leoni da tastiera (ancora una volta, visto il tema della trasmissione) non hanno perso tempo a bollare D'Aveni come una vergogna. Per i rimpasti di giunta c'è ancora tempo.

Cronaca
MONCALIERI - Maxi abbandono di rifiuti ingombranti davanti la Firsat
MONCALIERI - Maxi abbandono di rifiuti ingombranti davanti la Firsat
La denuncia del comitato di Borgata: "Ci aspettiamo un intervento di prevenzione da parte delle autorità competenti: gli onesti cittadini si sono stufati di pagare questi “passaggi extra” da parte del covar"
MONCALIERI - Annunciati i finalisti del 40esimo premio letterario Internazionale
MONCALIERI - Annunciati i finalisti del 40esimo premio letterario Internazionale
Sono “Benevolenza cosmica” di Fabio Baca”, edito da Adelphi; “La vita dispari” di Paolo Colagrande, edito da Einaudi; “Quello che non sappiamo” di Annarita Briganti, edito da Cairo Editore.
VINOVO - Ancora un motociclista coinvolto in un incidente: chiusa via Stupinigi
VINOVO - Ancora un motociclista coinvolto in un incidente: chiusa via Stupinigi
Dramma sfiorato intorno alle 13.45 nella parte urbana della sp 143, davanti ai Cavalieri. Una moto guidata da un giovane si è scontrata con una Punto, finendo contro un palo. La polizia locale ha chiuso la strada per i soccorsi
VINOVO - Stroncato da un infarto davanti la sala scommesse: muore 79 enne
VINOVO - Stroncato da un infarto davanti la sala scommesse: muore 79 enne
La tragedia nel pomeriggio di domenica, intorno alle 16. Non è escluso che il gran caldo di quelle ore (il primo veramente intenso) possa aver influito. Inutili i soccorsi del 118 e delle persone presenti.
RIVALTA - Sfasciano il videocitofono, beccati dai proprietari. La famiglia pagherà il danno
RIVALTA - Sfasciano il videocitofono, beccati dai proprietari. La famiglia pagherà il danno
Giovani vandali di nuovo protagonisti in via Nenni, a Gerbole. Avevano preso di mira il dispositivo, ma i proprietari hanno chiamato i carabinieri. Dopo aver riconosciuto i volti sono state contattate le famiglie che ripagheranno
NICHELINO - Contromano in via Debouchè: coppia di anziani si era persa
NICHELINO - Contromano in via Debouchè: coppia di anziani si era persa
I carabinieri hanno bloccato una Peugeot all'altezza di Arredissima: rischiava di scatenare un grave incidente. La strada, diventata provinciale dopo l'arrivo di Mondo Juve, è ad alto tasso di traffico veloce
ORBASSANO - Motociclista si schianta in strada Volvera: ricoverato al Cto
ORBASSANO - Motociclista si schianta in strada Volvera: ricoverato al Cto
Paura ieri pomeriggio a pochi metri dall'incrocio con la provinciale 6: uno scooter con a bordo un 60 enne è finito a terra, obbligando l'arrivo dell'elisoccorso. Per fortuna l'uomo non è in pericolo si vita
CARMAGNOLA - Scontro frontale sulla provinciale 20: strada chiusa
CARMAGNOLA - Scontro frontale sulla provinciale 20: strada chiusa
La dinamica è ancora al vaglio dei militari: quasi certamente si tratta di un sorpasso azzardato, finito male. Un fatto che riporta in primo piano il rischio sicurezza di quel tratto di strada, sempre più teatro di incidenti.
NICHELINO - Aveva decine di ovuli di cocaina: arrestato dopo un inseguimento sui binari
NICHELINO - Aveva decine di ovuli di cocaina: arrestato dopo un inseguimento sui binari
Un ragazzo originario del Mali era stato visto in via Torino muoversi in maniera sospetta. Tenuto d'occhio fino alla stazione Lingotto, aveva appuntamento con compratori. Quando sono sbucati i carabinieri ha tentato di scappare per i binari
ORBASSANO - Giovane 15 enne finisce al Cto per il calcio di un cavallo
ORBASSANO - Giovane 15 enne finisce al Cto per il calcio di un cavallo
La ragazzina era presso il centro ippico di via Stupinigi, quando per circostanze ancora da chiarire ha subito un gesto repentino dell'animale che la ha procurato un trauma facciale. Carabinieri sul posto.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore