NICHELINO - Aspre polemiche dopo le parole del vice sindaco D'Aveni alla trasmissione "Piazza Pulita"

| Intervistato l'ex consigliere di Forza Italia Mendolia, su un post a sfondo sessuale scritto due anni fa contro la consigliera regionale Nadia Conticelli. D'Aveni, che passava per caso, ha liquidato il giornalista senza prendere le distanze

+ Miei preferiti
NICHELINO - Aspre polemiche dopo le parole del vice sindaco DAveni alla trasmissione
La campagna elettorale non deve fare prigionieri, si sa. Ma spesso per avere ben chiara una situazione bisognerebbe conoscere a 360 gradi le cose. E le persone. Giovedì sera, alla trasmissione Piazza Pulita de La 7, è andata in onda un'intervista all'ex consigliere di Forza Italia Carmelo Mendolia. Ormai fuori dal giro della politica rappresentativa da cinque anni. Il tema della trasmissione erano gli "haters", quelli che usano Facebook per sputare odio gratis e offendere anche pesantemente con ogni parola che gli passa per la testa. Mendolia aveva scritto un orribile post (ben) due anni fa, contro la consigliera regionale Nadia Conticelli. In pratica augurandole di venire stuprata. Le telecamere della trasmissione hanno chiesto conto a Mendolia che, in evidente imbarazzo, ha chiesto sostanzialmente scusa. A distanza di diverso tempo.

In quel momento passava Filippo D'Aveni, il vice sindaco. Andava in Comune. Mendolia stesso lo ha chiamato, salutandolo "ciao vicesindaco". A quel punto, comprensibilmente, il giornalista ha fatto il suo lavoro, chiedendo a D'Aveni un commento sul post di Mendolia. D'Aveni, una vita spesa tra la politica cittadina e il lavoro, non ama i riflettori. Da sempre. Colto visibilmente di sorpresa ha liquidato l'intervistatore con un rapido "Ognuno la vede come ritiene opportuno". Il giornalista, che non conosce il vicesindaco e la sua allergia alle interviste pubbliche, l'ha incalzato chiedendo come mai non condannasse fermamente il post di Mendolia. 

Da lì è nata una polemica in città, per certi versi stucchevole. Intanto perchè alcuni esponenti del Pd locale (all'opposizione in consiglio comunale e che in questi giorni professano unità con la maggioranza in nome delle elezioni regionali) hanno attaccato D'Aveni chiedendo le sue scuse. Una velata richiesta di dimissioni? Chissà. "Ai maligni" è venuto da pensare che chiedere compattezza riguardi solo alcuni temi, magari legati a rimpasti di giunta a favore di questa o quella persona. Seconda questione: D'Aveni, che dona il suo stipendio da assessore tutti i mesi alle scuole e al volontariato senza sbandierarlo ai quattro venti, ha chiesto scusa attraverso un comunicato stampa, per le parole pronunciate troppo in fretta, ma dettate dall'allergia a comparire in prima pagina. Il suo ruolo pubblico in effetti avrebbe consigliato un briciolo di attenzione in più, per il ruolo che ricopre e per il fatto di trovarsi davanti una trasmissione a livello nazionale. Ma l'occasione fa l'uomo ladro e i leoni da tastiera (ancora una volta, visto il tema della trasmissione) non hanno perso tempo a bollare D'Aveni come una vergogna. Per i rimpasti di giunta c'è ancora tempo.

Cronaca
NICHELINO - Tornano i vandali che danno fuoco ai cassonetti dei rifiuti
NICHELINO - Tornano i vandali che danno fuoco ai cassonetti dei rifiuti
In via Concordia l'ultima segnalazione, nel corso del fine settimana appena trascorso. Quasi certamente si tratta di di teppistelli annoiati che hanno voluto passare il tempo così. La rabbia dei residenti
MONCALIERI - Un progetto per trovare lavoro ai giovani disoccupati, attraverso nuove tecnologie
MONCALIERI - Un progetto per trovare lavoro ai giovani disoccupati, attraverso nuove tecnologie
E' rivolto principalmente ai ragazzi tra i 16 e i 35 anni, residenti del territorio di Moncalieri, Nichelino e zone limitrofe. Piattaforma e-learning, laboratori e un percorso di tutoring individuale tra le novità
PIOSSASCO - Fioccano le discariche nelle zone periferiche: la protesta dei residenti
PIOSSASCO - Fioccano le discariche nelle zone periferiche: la protesta dei residenti
Segnalazioni continue per gli accumuli di rifiuti in zone lontane da occhi indiscreti, che hanno come unico risultato quello di inquinare terreni agricoli e strade di campagna. L'ultima vergogna in zona Cerrina
MONCALIERI - L'antenna Rai non si sposta al confine con Nichelino
MONCALIERI - L
Rai, a seguito del ricorso nichelinese, aveva scritto a Moncalieri spiegando che non avrebbero mai iniziato i lavori, con una causa pendente. E così dopo quell’ultima lettera, datata 2016, non si è mosso più nulla.
CARIGNANO - Si ribalta sulla provinciale 147 al Ceretto: ferito lui e il cane
CARIGNANO - Si ribalta sulla provinciale 147 al Ceretto: ferito lui e il cane
Un uomo è finito in ospedale dopo aver perso il controllo della sua macchina tra Carignano e Lombriasco nel tardo pomeriggio di ieri, 13 ottobre. Nell'urto, si è fatto male anche il suo migliore amico a quattro zampe.
MONCALIERI - Nottata di paura a Tagliaferro per i ladri in appartamento
MONCALIERI - Nottata di paura a Tagliaferro per i ladri in appartamento
Due casi in pochi minuti tra venerdì e sabato, sulla strada che porta a Tetti PIatti. In uno dei due episodi, il proprietario era in casa e ha rincorso il ladro che si è dato alla fuga quando si è accorto che non era solo
MONCALIERI - 'Le asfalto il piazzale a poco prezzo', ma era un raggiro
MONCALIERI -
I carabinieri hanno denunciato un irlandese, che si presentava alle aziende spiegando di avere un po' di bitume avanzato e lo offriva ad un costo stracciato. Dopo che iniziava il lavoro, diceva al proprietario che servivano più soldi
NICHELINO - Coniglietto stremato dal freddo abbandonato, salvato da una vigilessa fuori servizio
NICHELINO - Coniglietto stremato dal freddo abbandonato, salvato da una vigilessa fuori servizio
Era stato lasciato nei bagni pubblici del parco Boschetto. Si tratta di un coniglio ariete, per fortuna sta bene ed è stato portato al Centro animali non convenzionali di Grugliasco. Indagini in corso per capire l'autore del gesto.
BEINASCO - Resta chiusa dentro il supermercato e chiama i carabinieri
BEINASCO - Resta chiusa dentro il supermercato e chiama i carabinieri
Curioso episodio avvenuto ieri, 11 ottobre, in serata dopo la chiusura del supermercato Coop alle Fornaci. Una donna non si è accorta che il punto vendita era in chiusura e quando ha visto tutto giù ha chiamato il 112
CANDIOLO - La ludoteca rischia di chiudere per mancanza di volontari
CANDIOLO - La ludoteca rischia di chiudere per mancanza di volontari
Nuova denuncia della crisi del volontariato dopo lo stop al Pedibus dei La Loggia. Nei locali della parrocchia candiolese dedicati ai bambini non ci sono più volontari che possono mantenerli aperti, E per ora il servizio è fermo
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore