Piero Floreno, 57 anni di Nichelino malato di Sla da 11 anni, è stato nominato Cavaliere della Repubblica dal capo dello Stato Sergio Mattarella. Il suo gesto di offrire il suo ventilatore di riserva agli ospedali, durante le settimane più dure durante l'emergenza covid, non ha lasciato insensibile il presidente della Repubblica che ha voluto premiare questo incredibile gesto di generosità, nonostante le condizioni di salute di Piero. Quel ventilatore, per questioni mediche, non è stato possibile donarlo come voleva Piero, ma la sua proposta aveva scatenato una gara di solidarietà che ha portato comunque ad acquistare e donare una strumentazione simile a chi ne aveva bisogno. Macchinario che porterà proprio il suo nome.    

Galleria fotografica

Articoli correlati