NICHELINO - Nel corteo dei lavoratori Embraco, anche il sindaco e l'assessore Verzola - LE FOTO -

| Ieri la manifestazione dei lavoratori e l'incontro in Regione tra sindacati e politica per parlare della situazione dello stabilimento di Riva Presso Chieri, dove lavorano 25 persone residenti a Nichelino

+ Miei preferiti
NICHELINO - Nel corteo dei lavoratori Embraco, anche il sindaco e lassessore Verzola - LE FOTO -
di Erika Nicchiosini

Momenti di tensione per i lavoratori della Embraco di Riva presso Chieri, che ieri mattina hanno sfilato in corteo a Torino da Porta Susa sino al palazzo della Regione, in piazza Castello, per chiedere alle istituzioni un impegno reale nella risoluzione della crisi. Con i lavoratori a rischio, hanno marciato anche il sindaco di Nichelino, Giampiero Tolardo e l’assessore al lavoro Fiodor Verzola stretti ad una rappresentanza dei 25 dipendenti nichelinesi che rischiano di perdere il posto. Durante la manifestazione sono volati insulti, urla, proteste e sono stati accesi dei fumogeni. I sindacati Fiom e Uilm, insieme ad alcuni amministratori locali oltre ai nichelinesi, sono stati poi ricevuti dal presidente della Regione Sergio Chiamparino e dall’assessore al Lavoro Gianna Pentenero.

«Difendiamo i dipendenti Embraco e il diritto al lavoro, messo in discussione dalle scelte dello stato italiano, che ha ceduto a logiche neoliberiste e di svendita totale dei lavoratori – spiega Fiodor Verzola - Non è pensabile che le soluzioni dei problemi dei lavoratori siano abdicate ai Comuni che in questo caso non hanno competenze. Bisogna ragionare in termini più ampi e porsi degli obiettivi che sono quelli di fare in modo che lo Stato metta un veto totale nei confronti delle aziende che vengono in Italia, investono facendo le loro speculazioni e poi de localizzano».

Sostanzialmente, secondo quanto emerso in Regione, la crisi dell’Embraco (Gruppo Whirpool)– che produce compressori per frigoriferi –è dovuta all’immissione sul mercato del Ves, un prodotto all’avanguardia per il settore ma difficilmente vendibile. La concorrenza a basso costo da parte della Slovacchia, avrebbe quindi indotto l’azienda a delocalizzare la produzione. Al tavolo del prossimo 20 novembre, quando Regione, sindacati e istituzioni incontreranno i vertici aziendali, verrà chiesta la produzione di un prodotto intermedio, che possa essere realizzato all’interno dello stabilimento di Riva Presso Chieri.

«Non so cosa succederà in trattativa – continua Verzola – L’azienda ha lanciato un ultimatum perché ha delle commesse da rispettare e ha chiesto l’ingresso e l’uscita dei camion dall’azienda che è presidiata 24 ore su 24 minacciando il licenziamento qualora i lavoratori non facessero passare i mezzi. Ci troviamo di fronte a un muro contro muro e bisognerà trovare una mediazione in tal senso».

«Oggi abbiamo partecipato al corteo per dare manforte a chi sta lottando per la difesa del posto di lavoro – afferma Tolardo - Oggi è Embraco, in passato è stato Viberti, Liri, Sila Telecomandi e tante altre aziende più piccole che hanno chiuso sul nostro territorio. Ho intenzione di lanciare una proposta ai sindaci del territorio per fare una sorta di convention insieme ai parlamentari per discutere del tema che secondo me va portato a livello nazionale se non europeo, perché chiaramente questo non è un tema legato soltanto alle dinamiche della recente crisi economica. La stessa Embraco lo dimostra: è dall’’84 che periodicamente vede uno stillicidio di posti di lavoro. Ce la metteremo tutta per cercare di cambiare le condizioni dell’economia a livello nazionale». 

Galleria fotografica
NICHELINO - Nel corteo dei lavoratori Embraco, anche il sindaco e lassessore Verzola - LE FOTO - - immagine 1
NICHELINO - Nel corteo dei lavoratori Embraco, anche il sindaco e lassessore Verzola - LE FOTO - - immagine 2
NICHELINO - Nel corteo dei lavoratori Embraco, anche il sindaco e lassessore Verzola - LE FOTO - - immagine 3
Cronaca
CARIGNANO - Auto prende fuoco all'improvviso durante la marcia - FOTO
CARIGNANO - Auto prende fuoco all
I vigili del fuoco di Carignano sono tempestivamente intervenuti evitando che l'incendio potesse estendersi anche alle case vicine. Accertamenti in corso sulle cause del rogo
TANGENZIALE DI TORINO - Grave doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone - FOTO
TANGENZIALE DI TORINO - Grave doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone - FOTO
Dramma sfiorato nella notte tra sabato e domenica lungo la tangenziale. Per estrarre le due ragazze ferite da sotto la 500 è servito l'intervento dei vigili del fuoco. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CARMAGNOLA - Minorenni giocano alle slot: carabinieri multano quattro sale giochi
CARMAGNOLA - Minorenni giocano alle slot: carabinieri multano quattro sale giochi
Studenti minorenni visti giocare prima e dopo la scuola in fasce orarie non consentite dall'ordinanza comunale. E' quanto alcuni cittadini hanno segnalato ai carabinieri di Carmagnola
MONCALIERI - Aggressione al sindaco Montagna da parte di un gruppo di nomadi
MONCALIERI - Aggressione al sindaco Montagna da parte di un gruppo di nomadi
E' stato circondato mentre era in auto: hanno preso a calci il veicolo obbligandolo a scendere per un confronto molto duro. Pare che protestassero per come erano stati dislocati dopo la chiusura del campo di via Freylia
MONCALIERI - Assassino in fuga preso dai carabinieri nel parcheggio del Leroy Merlin
MONCALIERI - Assassino in fuga preso dai carabinieri nel parcheggio del Leroy Merlin
E' stato fermato nel parcheggio del Leroy Merlin di Moncalieri, nel tardo pomeriggio di giovedi, Giuseppe Laforè, detto Alex, 24 anni, etnia sinti residente a Romano Canavese
PIOSSASCO - Non vedente con il cane guida colpito da un'auto mentre attraversa la strada
PIOSSASCO - Non vedente con il cane guida colpito da un
Attimi di paura nella giornata di ieri, alla rotatoria tra via Torino e via Pinerolo. E' successo intorno alle 17: l'uomo è stato subito soccorso e medicato sul posto. L'auto si è subito fermata: intervenuti i vigili
SANGANO - Allarme dei cacciatori per avvistamenti di lupi
SANGANO - Allarme dei cacciatori per avvistamenti di lupi
Un video postato sulla pagina Facebook delll'unione regionale cacciatori "La Selva" denuncia un avvistamento dell'animale selvatico al confine con Trana, vicino alla strada provinciale e il torrente Sangone
NICHELINO - Ancora pedoni investiti: coppia di pensionate in ospedale
NICHELINO - Ancora pedoni investiti: coppia di pensionate in ospedale
E' successo nella serata di ieri, 18 gennaio, in piazza San Quirico. Stavano attraversando sulle strisce e sono state colpite da una Panda guidata da una 70 enne. E' il quarto caso in due settimane: due solo ieri
NICHELINO - Donna investita in via XXV Aprile: paura nel pomeriggio
NICHELINO - Donna investita in via XXV Aprile: paura nel pomeriggio
Stava camminando verso casa, direzione via Cacciatori, quando una vettura probabilmente in fare di manovra l'ha toccata, facendole perdere l'equilibrio. E' stata medicata sul posto dal personale del 118
ORBASSANO - Altra discarica abusiva: questa volta nel parco di Stupinigi
ORBASSANO - Altra discarica abusiva: questa volta nel parco di Stupinigi
Una vasca, una cyclette e una specchiera tra resti edli, segno che qualcuno ha scaricato lì quello che avanza di una ristrutturazione casalinga. I genitori della vicina scuoletta Montessori hanno allertato la polizia municipale
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore