Prima è salito come se nulla fosse, poi ha cominciato a urlare e insultare l'autista e infine si è calato i pantaloni e si è messo a urinare sull'autobus. E' accaduto tutto domenica pomeriggio, 2 febbraio, sulla linea 14 a Nichelino. L'uomo, un 60 enne di origine marocchina, è salito ad una fermata di via XXV Aprile e poi ha cominciato a creare scompiglio. Il conducente del pullman ha intimato all'uomo di scendere, ma per tutta risposta l'altro si è messo a fare i suoi bisogni davanti il resto dei passeggeri. A quel punto l'autista ha fermato l'autobus e chiamato il 112. I carabinieri hanno denunciato il marocchino per interruzione di pubblico servizio e atti osceni. 

Galleria fotografica

Articoli correlati