La Città di Orbassano sensibilizza gli studenti dell'Istituto E. Amaldi di Orbassano, distribuendo loro oltre 1000 bottigliette di alluminio per promuovere l’utilizzo dell’acqua di rete e di contenitori riutilizzabili. Sono stati installati erogatori d'acqua naturale (refrigerata e a temperatura ambiente) presso gli Istituti: l'acqua di rete viene così microfiltrata per renderla pura e grazie ai carboni attivi privata del cloro che conferisce spesso un gusto poco gradevole. Al fine di renderla sicura batteriologicamente viene inoltre trattata con i Sali d’argento, noti per la caratteristica antibatterica. I ragazzi potranno usufruirne gratuitamente riempiendo le bottigliette appositamente distribuite.

"Ciascuno di noi può, nel suo piccolo, fare la differenza - afferma il Sindaco, Cinzia Maria Bosso -: se ogni persona si impegnasse a modificare le proprie abitudini adottando uno stile di vita più 'green' l'impatto sull'ambiente sarebbe notevole. La distribuzione di queste bottigliette in alluminio va proprio in questa direzione: vogliamo stimolare i ragazzi a limitare l'utilizzo della plastica usa e getta, responsabilizzandoli e rendendoli consapevoli dell'importanza delle loro scelte e azioni. 

Galleria fotografica

Articoli correlati