La campagna di vaccinazione anti-Covid dell’Asl To3 entra in una nuova fase: domenica 21 febbraio inizierà infatti la somministrazione dei vaccini per le persone con almeno 80 anni di età, venerdì 19 comincerà quella per forze dell’ordine e personale scolastico. Nel frattempo, a partire già da oggi riprenderà la somministrazione delle prime dosi per i professionisti operanti in ambito sanitario che si sono prenotati nelle scorse settimane.

Domenica 21 febbraio si terrà il V-Day, con cui prenderà il via la vaccinazione per le circa 45mila persone con almeno 80 anni (inclusi anche tutti i nati nel 1941 e che dunque devono ancora compiere l’ottantesimo anno di età) presenti nell’Asl To3. Sono 15 le sedi vaccinali attivate sul territorio, tra cui Beinasco e Orbassano.

Per ricevere la vaccinazione occorre segnalare l’adesione al proprio medico di famiglia, il quale provvede a inserire i nominativi nell’apposita piattaforma regionale. Le persone verranno quindi prenotate e contattate attraverso sms e mail contenente luogo, data e ora della convocazione. Per chi è impossibilitato a spostarsi, la vaccinazione sarà comunque garantita a domicilio.

Da oggi, mercoledì 17 febbraio, ricomincia la vaccinazione per i professionisti operanti in ambito sanitario - medici liberi professionisti, odontoiatri, farmacisti, veterinari, biologi, chimici, fisici, psicologi, ostetriche, tecnici, informatori farmaceutici - che avevano fornito la loro adesione nelle scorse settimane e che ancora non hanno ricevuto la prima dose. Sarà l’Asl a contattarli direttamente, per fissare un appuntamento presso le due sedi previste, i punti vaccinali ospedalieri di Pinerolo e di Rivoli.

Galleria fotografica

Articoli correlati