TANGENZIALE DI TORINO - Rinnovo delle concessioni: Regione e Città metropolitana sollecitano il Governo

| Il Consiglio metropolitano ha incontrato l'assessore regionale Marco Gabusi per affrontare il tema del rinnovo delle concessioni sul sistema autostradale torinese, che riguarda la Tangenziale e la Torino-Piacenza

+ Miei preferiti
TANGENZIALE DI TORINO - Rinnovo delle concessioni: Regione e Città metropolitana sollecitano il Governo
Al termine della seduta del 31 luglio il Consiglio metropolitano ha incontrato l’Assessore regionale ai trasporti e infrastrutture, Marco Gabusi, per affrontare il tema del rinnovo delle concessioni sul sistema autostradale torinese, comprendente la Tangenziale e la Torino-Piacenza. La Sindaca Chiara Appendino, l’assessore Gabusi, il Consigliere metropolitano delegato alle grandi infrastrutture Antonino Iaria, i capigruppo del Movimento 5Stelle Dimitri De Vita, della Lista civica per il territorio Paolo Ruzzola e della lista Città di città Roberto Montà, i Consiglieri della lista Città di città Monica Canalis e Maurizio Piazza hanno convenuto sulla necessità di un’azione congiunta con cui Regione Piemonte e Città Metropolitana di Torino facciano presente al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture le esigenze del territorio.
 
Da tempo le forze politiche rappresentate nel Consiglio metropolitano hanno convenuto all’unanimità sull’auspicio che vengascorporata la concessione della Tangenziale da quella della Torino-Piacenza; anche per il pericolo che il mancato rinnovo della concessione all’ATIVA faccia venir meno per la Città metropolitana le risorse derivanti dai dividendi che la società partecipata versa all’Ente di area vasta; risorse che vengono ogni anno investite per la manutenzione e il miglioramento della viabilità provinciale. L’assessore Gabusi ha ribadito che la Regione Piemonte intende portare la voce dei territori nel confronto con il governo su di un rinnovo delle concessioni, slittato a fine anno. “Unità territoriale ed unanimità politica devono essere il punto di forza su cui far leva per indirizzare le scelte del Ministero. – ha sottolineato l’assessore Gabusi - Oggi abbiamo messo un importante punto fermo dal quale non si torna indietro. Le concessioni autostradali rappresentano un nodo cruciale della gestione del territorio, poiché determinanti per l’intero sistema trasportistico e di mobilità regionale e locale. Anche se il tema delle concessioni è di pertinenza del Governo centrale, è importante che le linee guida della gara siano espressione del territorio stesso e siano condivise tra i soggetti interessati. Abbiamo avviato un percorso da realizzare insieme portando l’attenzione sulla centralità dei territori nelle decisioni che li riguardano, elemento centrale per la Regione Piemonte in direzione dell’autonomia locale”.
 
L’assessore Gabusi e la Sindaca Appendino hanno convenuto sull’esigenza di convocare a partire dall’inizio di settembre un tavolo di coordinamento tra la Regione e la Città Metropolitana, per elaborare una serie organica di proposte su temi come l’ipotesi di un affidamento di tratte autostradali in concessione per una gestione in house ad una società di cui potrebbero far parte Regioni ed Enti locali piemontesi, lombardi ed emiliani.
Politica
TORINO SUD - Potenziamento dei vigili del fuoco: dalla Regione fondi per i volontari di Carignano e Carmagnola
TORINO SUD - Potenziamento dei vigili del fuoco: dalla Regione fondi per i volontari di Carignano e Carmagnola
La Regione Piemonte riprende l'erogazione di contributi a favore degli Enti locali sede di Distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari del Piemonte risultati beneficiari del bando per la concessione di contributi
LAVORO - Fallimento Ventures: «Mise valuti accorpamento dossier con Whirpool»
LAVORO - Fallimento Ventures: «Mise valuti accorpamento dossier con Whirpool»
«Il fallimento di Embraco-Ventures - spiega Jessica Costanzo, deputata M5S della Commissione Lavoro - vedrà Invitalia centrale nello studio di soluzioni per nuove opportunità di sviluppo»
FASE 3 - In Piemonte a scuola dal 14 settembre all'undici giugno 2021
FASE 3 - In Piemonte a scuola dal 14 settembre all
I giorni di lezione previsti sono 208 nella scuola primaria e nella scuola secondaria di primo e di secondo grado e 224 nella scuola per l'infanzia
BEINASCO - Città senza sindaco: il prefetto ha nominato il commissario
BEINASCO - Città senza sindaco: il prefetto ha nominato il commissario
Si occuperà dell'amministrazione fino alla prossima primavera, quando i cittadini potranno tornare alle urne. Nata il 6 febbraio 1954, il prefetto Vilasi ha lavorato nelle prefetture di Reggio Calabria, Novara e Torino
LA LOGGIA - Mahle: «Bene l'accordo ma ora monitoriamo i prossimi passaggi»
LA LOGGIA - Mahle: «Bene l
«Attenzioneremo le fasi dell'importante percorso pianificato ieri e monitoreremo i progressi assieme al Ministero dello Sviluppo economico»
CARMAGNOLA - Il Comune sceglie la linea dura per combattere le zanzare
CARMAGNOLA - Il Comune sceglie la linea dura per combattere le zanzare
Il Comune ha aderito al progetto regionale di lotta biologica ed integrata alle zanzare in ambito urbano. La diffusione di zanzare sul territorio comunale sta diventando consistente
MONCALIERI - A Revigliasco apre il nuovo punto turistico di Turismo Torino
MONCALIERI - A Revigliasco apre il nuovo punto turistico di Turismo Torino
Allestito negli spazi della Biblioteca Turletti. E' anche l'occasione per mostrare al pubblico il restyling che è stato eseguito sulla facciata della Biblioteca con i colori tipici della frazione
TORINO SUD - Comuni uniti per la gestione del gas naturale
TORINO SUD - Comuni uniti per la gestione del gas naturale
Il Comitato di monitoraggio si è riunito per eleggere il presidente e per mettere a punto il regolamento
EMBRACO-VENTURES - Il presidente della Regione, Cirio: «Lavoratori e istituzioni tradite»
EMBRACO-VENTURES - Il presidente della Regione, Cirio: «Lavoratori e istituzioni tradite»
Il presidente ha quindi preannunciato l’invio di una lettera al Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, per chiedere un incontro: «Se non ci verrà dato, ci autoconvocheremo: faremo sotto il Ministero quanto fatto qui»
LA LOGGIA - Firmato l'accordo per la cessione degli stabilimenti Mahle ai lombardi di Imr Group
LA LOGGIA - Firmato l
I dipendenti Mahle sono 349 (a ottobre 2019 erano 453) di cui 25 resteranno in carico all'azienda tedesca e si occuperanno di marketing nel mercato italiano. Per altre 50 persone è previsto il ricorso alla mobilità volontaria
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore