C'è un accordo con il banco alimentare ed il Comune di Moncalieri, per aiutare nell'approvvigionamento alimentare tutti coloro che sono costretti alla quarantena o, peggio, sono contagiati dal virus e chiusi in casa. L'intesa è importantissima perchè permette un njovo sbocco logistico nella distribuzione domiciliare del  cibo, con particolare attenzione alle fasce deboli e a coloro che in questo momento vedono assottiliarsi anche le diponibilità economiche. La novità è stata preannunciata nel corso della mattinata dal sindaco Paolo Montagna. In questi giorni verranno definite le modalità di intervento e la misura di come gestire le situazioni segnalate maggiormente a rischio.  

Galleria fotografica

Articoli correlati