MONCALIERI - Documenti storici rubati venduti sul web: i carabinieri li recuperano

| L'indagine era iniziata nell' agosto del 2011 a seguito della denuncia del direttore dell' Archivio di Stato di Como, che si era accorta che alcuni documenti pubblici messi in vendita sarebbero dovuti appartenere a quell'Archivio

+ Miei preferiti
MONCALIERI - Documenti storici rubati venduti sul web: i carabinieri li recuperano
I Carabinieri del Tutela Patrimonio Culturale di Torino a seguito di una prolungata attività di indagine condotta in stretta collaborazione con i funzionari della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Piemonte e della Valle d’Aosta, hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente 592 documenti storici e 30 manifesti pubblici , risultati parte del demanio culturale nazionale.
L'indagine era iniziata nell' agosto del 2011 a seguito della denuncia del direttore dell' Archivio di Stato di Como, che si era accorta che alcuni documenti pubblici messi in vendita sul portale commerciale e-bay da un noto commerciante filatelico di Moncalieri, sarebbero dovuti appartenere a quell’Archivio di Stato. La segnalazione della direttrice aveva immediatamente attivato le indagini dei Carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Torino, che hanno consentito di scoprire che i documenti dell’Archivio di Stato di Como erano stati consultati e poi sottratti, nell’arco di oltre un decennio tra gli anni ’80 e ’90, da un collezionista filatelico pugliese che li aveva custoditi segretamente nel suo personale archivio domestico fino alla sua morte avvenuta nel 2004.
Posti in vendita dagli eredi inconsapevoli della provenienza illecita, i documenti storici erano stati acquistati da un commerciante di Bari che li aveva poi rivenduti all’antiquario del torinese. Le successive perquisizioni hanno poi consentito di scoprire che quei documenti erano solo una parte di un immenso archivio segreto costituito da oltre 6000 documenti, di varia provenienza  e natura, variamente  conservati e catalogati.
Le conseguenti minuziose analisi dei documenti, condotte dai funzionari della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Piemonte e Valle d’Aosta, hanno accertato che in quell’archivio privato erano presenti 592 documenti pubblici e i 30 manifesti nazionali variamente provenienti dagli Archivi di Stato di Como, Roma e Pordenone, nonché dai territori di competenza delle Soprintendenze Archivistiche e Bibliografiche del  Piemonte e Valle d’Aosta, del Veneto e Trentino, del Friuli Venezia Giulia, della Lombardia, dell’Emilia Romagna, dell’Umbria e Marche, dell’Abruzzo e Molise, della Campania, del Lazio e della Sicilia. 
Il valore economico complessivo dei documenti rubati con modalità ignote in un periodo compreso tra il 1983 e il 2000, oltre quello importantissimo storico e culturale, è stato stimato superiore ai 60 mila euro.

Cronaca
NICHELINO - Diversi negozi gestiti da personale cinese chiudono 'per prevenzione'
NICHELINO - Diversi negozi gestiti da personale cinese chiudono
A notarlo, tra lunedì e ieri, diversi cittadini che si sono ritrovati parrucchieri, abbigliamento e ristoranti chiusi con un cartello che spiegava il perchè della decisione. Le attività sono in forte difficoltà
CARMAGNOLA - Post allarmistico sul virus: il sindaco denuncia per procurato allarme
CARMAGNOLA - Post allarmistico sul virus: il sindaco denuncia per procurato allarme
Domenica era apparso su Facebook una pagina di giornale con il titolo principale camuffato al computer: "Carmagnola, colpita dal Coronavirus". Dopo le critiche, il post era stato tolto ma il primo cittadino non ha fatto sconti
MONCALIERI - Derubato dell'incasso mentre rientra a casa: cartelli stradali per sbarrare la strada
MONCALIERI - Derubato dell
Brutta avventura per un tabaccaio, che aveva fatto rientro a casa in auto con l'incasso all'interno di un borsone. Arrivato sotto casa ha visto della segnaletica che ostruiva il passaggio ed è sceso a rimuoverla. E i ladri hanno agito
MONCALIERI - Riaprono gli stabilimenti di Italdesign in città
MONCALIERI - Riaprono gli stabilimenti di Italdesign in città
Ancora chiuso, invece, il polo di Nichelino per cui la decisione verrà poi presa con l'Asl. "La decisione di chiudere è stata presa in via del tutto precauzionale, l’attività quotidiana non si è comunque interrotta".
MONCALIERI - Il virus svuota anche il pronto soccorso del Santa Croce: 14 ingressi odierni
MONCALIERI - Il virus svuota anche il pronto soccorso del Santa Croce: 14 ingressi odierni
Il dato va dalla mezzanotte alle ore 15. Sintomatico di una diffusa idea di evitare di uscire di casa che ha portato anche i negozi e le strade di Moncalieri e Nichelino a svuotarsi come fosse un giorno di agosto. Tranne che nei supermarket
TROFARELLO - Ladri nella sede degli Alpini: rubati soldi e un pc portatile
TROFARELLO - Ladri nella sede degli Alpini: rubati soldi e un pc portatile
Brutto fine settimana per l'associazione locale delle penne nere. Ignoti sono entrati nei locali della sede in pieno giorno razziando tutto quello che poteva avere un valore. Indagini dei carabinieri
NICHELINO - Citofonano alle case proponendo prodotti contro il virus: arrivano i carabinieri
NICHELINO - Citofonano alle case proponendo prodotti contro il virus: arrivano i carabinieri
Questa mattina un residente nella zona di via IV Novembre ha chiamato il 112 perché un uomo con mascherina si aggirava per le case dicendo di avere gel e mascherine. Altra segnalazione ieri, a Moncalieri
RIVALTA - Incendio nella mattinata all'interno dello stabilimento ex Fiat
RIVALTA - Incendio nella mattinata all
Le fiamme su un cumulo di materiale accatastato in cortile ha provocato una colonna di fumo nera che ha allertato molti residenti della zona. I vigili del fuoco hanno risolto tutto in pochi minuti
CARIGNANO - Cade da un ponteggio mentre lavora ad una ristrutturazione
CARIGNANO - Cade da un ponteggio mentre lavora ad una ristrutturazione
Un uomo di 31 anni, romeno, è stato trasportato al Cto intorno alle 11 di oggi, 25 febbraio, dopo aver perso l'equilibrio. Non sarebbe in pericolo di vita. E' rimasto cosciente: carabinieri e Spresal sul posto per chiarire la dinamica
VINOVO - La Juventus giovanile interrompe le attività per l'allerta Coronavirus
VINOVO - La Juventus giovanile interrompe le attività per l
Sino a sabato 29 febbraio compreso, il Settore Giovanile maschile bianconero sospende l’attività dall’Under 7 all’Under 17, mentre è totalmente sospesa l’attività del Settore Giovanile femminile
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore