ORBASSANO - Sentono spari e chiamano i carabinieri: erano cannoni anti corvi

| Alcuni residenti delle zone periferiche al confine con Rivalta pochi giorni fa si sono spaventati nel sentire continue esplosioni, simili a colpi di arma da fuoco. Erano gli strumenti usati per difendere i raccolti

+ Miei preferiti
ORBASSANO - Sentono spari e chiamano i carabinieri: erano cannoni anti corvi
"Venite, stanno sparando", ma erano solo i cannoni usati dai contadini per spaventare ed allontanare i corvi dai campi seminati. I carabinieri di Orbassano sono intervenuti pochi giorni fa, a seguito di diverse chiamate che segnalavano rumori di esplosioni simili a spari. I militari hanno perciò organizzato un controllo mirato, con tutte le cautele del caso. Dopo gli accertamenti, sono risaliti alla fonte della preoccupazione dei cittadini: erano le strumentazioni usate per allontanare gli uccelli che rischiano di rovinare i raccolti. 

Cronaca
RIVALTA - I negozianti chiudono alle 18 in solidarietà con i ristoratori
RIVALTA - I negozianti chiudono alle 18 in solidarietà con i ristoratori
Il Comune: "Siamo al fianco del commercio locale, un tassello fondamentale della nostra comunità: un presidio di sicurezza essenziale per molti rivaltesi capace di garantire servizi di prossimità e reti di vicinato"
RIVALTA - Il vaccino anti influenzale somministrato ai pazienti in auto
RIVALTA - Il vaccino anti influenzale somministrato ai pazienti in auto
Sarà il primo caso di vaccinazioni drive-through, letteralmente “guidare attraverso” sperimentato in Italia. I pazienti si presenteranno in piazza in auto e i medici somministreranno il vaccino dal finestrino, abbattendo le liste di attesa
EX EMBRACO - Ancora nessun euro dalla cassa integrazione agli operai
EX EMBRACO - Ancora nessun euro dalla cassa integrazione agli operai
"In un momento così complesso - spiegano i sindacati -, in cui la pandemia mina le certezze di migliaia di lavoratori, non è accettabile che all’accordo sindacale siglato il 13 agosto al ministero del Lavoro non sia stato dato seguito"
MONCALIERI - Allarme covid negli ospedali: Santa Croce saturo, trasferiti pazienti covid a Chieri e Carmagnola
MONCALIERI - Allarme covid negli ospedali: Santa Croce saturo, trasferiti pazienti covid a Chieri e Carmagnola
I comitati di Croce Rossa della zona sono stati allertati per portare persone che abbisognano di posti letto nelle altre due strutture della Asl To 5. I reparti sono saturi.
ORBASSANO - San Luigi attiva il piano di emergenza covid: stop ai ricoveri se non oncologici
ORBASSANO - San Luigi attiva il piano di emergenza covid: stop ai ricoveri se non oncologici
Vengono mantenute le prestazioni specialistiche afferenti alla classe di priorità U/B. Alcuni reparti sono stati riconvertiti in aree covid: come geriatria e lo spazio dell'ex pronto soccorso.
BEINASCO - Ufficialmente consegnati i lavori alla nuova ditta per la variante di Borgaretto
BEINASCO - Ufficialmente consegnati i lavori alla nuova ditta per la variante di Borgaretto
La prima attività che comunque dovrà essere svolta è, purtroppo, la rimozione e lo smaltimento dei numerosi rifiuti che sono stati abbandonati lungo il tracciato e di cui ancora non si conosce l’esatta entità.
NICHELINO - Teatri chiusi? Il Superga si 'ribella' e trasmette in streaming
NICHELINO - Teatri chiusi? Il Superga si
Si trasmetterà gratuitamente in streaming su piattaforma Zoom dedicata, direttamente dal palco del teatro di Nichelino, il primo appuntamento della stagione che verrà messo in scena proprio all'interno del teatro.
CAOS TAMPONI - L'ASl To 5 sul disastro di ieri a Chieri: 'Guasto informatico ha rallentato le operazioni'
CAOS TAMPONI - L
Stop a chi arriva al punto tamponi senza aver prima fatto un passaggio dal proprio medico curante oppure se non è chiamato dall'Asl stessa per un test di controllo. Nessun accenno ad un potenziamento del servizio.
CARMAGNOLA - L'ira del sindaco sulla chiusura del pronto soccorso: 'Profonda amarezza'
CARMAGNOLA - L
Nelle ore seguenti la decisione dell'Unità di crisi e dei medici del Dirmei (dipartimento malattie infettive), in Comune sono volati gli stracci. E dire che era stata proprio la Regione, stessa bandiera politica, a rassicurare
CARMAGNOLA - Chiuso 24 ore il pronto soccorso del San Lorenzo
CARMAGNOLA - Chiuso 24 ore il pronto soccorso del San Lorenzo
Dopo le rassicurazioni politiche in Regione, arriva la decisione dell'Unità di crisi e del dipartimento per le malattie infettive, che interrompono il servizio per la trasformazione dell'ospedale in presidio Covid
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore