Paura nella serata di ieri, in via I Maggio, per un investimento di un ragazzo di 16 anni in sella alla propria bicicletta causato da un'auto. L'urto è stato molto violento e per un attimo si è temuto il peggio. L'uomo al volante, 50 anni di Torino, si è fermato pochi metri dopo l'incidente per prestare i soccorsi al ciclista e contestualmente ha chiamato il 112. Sul posto sono arrivati carabinieri e ambulanza. Il ragazzo in sella è stato trasportato al Cto in gravi condizioni, ma nel corso della serata la sua situazione è migliorata, anche se la prognosi parla di trenta giorni a causa di fratture e contusioni. Gli accertamenti sul conducente dell'auto hanno rivelato che l'uomo guidava con un tasso alcolemico al di sopra del limite consentito: circa il doppio E' stato quindi denunciato e gli è stata ritirata la patente.

Galleria fotografica

Articoli correlati