Uno degli ultimi lasciti dell'alluvione dello scorso novembre viene rimossa. E' la passerella pedonale sul Chisola, utilizzata dai cittadini di Vinovo per il transito tra le due sponde, nonché sostegno a diverse tubazioni di sottoservizi. Dopo una serie di riunioni tra il Comune, la Smat e altri enti interessati, dove si è tentato anche di capire la possibilità di riqualificare il passaggio pedonale, si è concluso che la struttura doveva essere rimossa. Potrebbe infatti crollare definitivamente in caso di nuova piena del torrente e gli eventi atmosferici capitati solamente tre giorni fa non possono che avvalorare l'ipotesi.

Ecco perchè palazzo civico ha predisposto lo smantellamento della passerella, a proprie spese, e la contestuale demolizione del basamento di appoggio del manufatto di attraversamento, situato sulla sponda destra. Per quanto riguarda invece il consolidamento delle sponde erose, in prossimità dei giunti di appoggio della passerella pedonale su entrambe le rive, il Comune di Vinovo ha lanciato un appello alla Regione e all’Aipo, per quanto di rispettiva competenza, affinchè «provvedano ad un loro rapido ripristino, mediante la realizzazione di una scogliera di protezione spondale, anche in considerazione del fatto che le suddette erosioni possono pregiudicare la funzionalità delle opere di arginatura dell’Aipo preesistenti».

Galleria fotografica

Articoli correlati