PIOSSASCO - Uccidono i cani con i bocconi avvelenati: caccia ai balordi nel parco del Monte San Giorgio

| Da qualche settimana a Piossasco, Rivalta e Bruino si è diffuso l'allarme per i bocconi avvelenati o «corretti» con chiodi, destinati agli animali domestici. A Piossasco alcuni bocconi sospetti sono stati trovati nel giardino di una casa

+ Miei preferiti
PIOSSASCO - Uccidono i cani con i bocconi avvelenati: caccia ai balordi nel parco del Monte San Giorgio
Da qualche settimana a Piossasco, Rivalta e Bruino si è diffuso l’allarme per i bocconi avvelenati o "corretti" con chiodi, destinati agli animali domestici. A Piossasco alcuni bocconi sospetti sono stati raccolti dalla proprietaria di un cane, che li ha trovati gettati all'interno del giardino di casa sua. Il consiglio è sempre lo stesso: qualora ci siano sospetti che il proprio cane abbia ingerito sostanze velenose occorre portarlo d'urgenza dal veterinario. È bene segnalare alle forze dell'ordine qualsiasi movimento sospetto.
 
“La Direzione Sistemi naturali della Città Metropolitana di Torino ha richiesto l'intervento del Nucleo Cinofilo Antiveleno Regione Piemonte per effettuare un'ispezione preventiva nel Parco naturale del Monte San Giorgio di Piossasco, che è un’area protetta gestita dal nostro Ente. - precisa Barbara Azzarà, Consigliera metropolitana delegata all’ambiente e vigilanza ambientale, risorse idriche e qualità dell'aria, tutela flora e fauna, parchi e aree protette - L'obiettivo è di tutelare la fauna selvatica ma anche i tanti fruitori che frequentano il Parco, spesso accompagnati dai loro cani. Per non parlare dei bambini, che potrebbero incautamente ingerire i bocconi”.
 
L'ispezione, che ha battuto le aree del Parco a maggiore frequentazione ed è stata effettuata nel pomeriggio di mercoledì 27 marzo, per fortuna ha avuto esiti negativi. Hanno partecipato le due unità cinofile Luna (Bretone) e Myrtille (Pastore australiano), addestrate nell'ambito del progetto Life Wolfalps, con i loro conduttori, rispettivamente Gian Abele Bonicelli (guardiaparco del Parco naturale dei Laghi di Avigliana) e Carlo Geymonat (Istruttore direttivo di vigilanza della Funzione speciale Tutela della fauna e della flora della Città Metropolitana).
Galleria fotografica
PIOSSASCO - Uccidono i cani con i bocconi avvelenati: caccia ai balordi nel parco del Monte San Giorgio - immagine 1
PIOSSASCO - Uccidono i cani con i bocconi avvelenati: caccia ai balordi nel parco del Monte San Giorgio - immagine 2
PIOSSASCO - Uccidono i cani con i bocconi avvelenati: caccia ai balordi nel parco del Monte San Giorgio - immagine 3
Animali
NICHELINO - Piccolo Jack Russel rischia di essere investito: salvato dai civich
NICHELINO - Piccolo Jack Russel rischia di essere investito: salvato dai civich
Gli agenti dopo aver bloccato un tratto di via Di Nanni hanno cercato di tranquillizzare il piccolo cagnolino che dopo diversi tentativi si è fatto prendere
PIOSSASCO - Lupa trovata morta in un campo agricolo a poca distanza dalle cascine
PIOSSASCO - Lupa trovata morta in un campo agricolo a poca distanza dalle cascine
A segnalarla un agricoltore che ha trovato l'animale sui terreni che normalmente coltiva. «Con questo sono ormai 24 i lupi trovati morti in Piemonte dall'inizio dell'anno, un numero folle e per nulla congruente con le stime di presenza»
PIOSSASCO - Ladri idioti senza cuore: rubata la casetta dei gatti sfortunati donata ai volontari
PIOSSASCO - Ladri idioti senza cuore: rubata la casetta dei gatti sfortunati donata ai volontari
«Non abbiamo parole! Da una parte ci sono persone che si stanno impegnando per sfamare e accudire 25 gatti, dall'altra il solito furbo di cui non vogliamo dire nulla», fanno sapere dall'associazione I GattAstri
TORINO SUD - Emergenza cinghiali: la Città metropolitana chiede più personale
TORINO SUD - Emergenza cinghiali: la Città metropolitana chiede più personale
Condivisa la necessità di non potersi più limitare a riconoscere i danni subìti dagli agricoltori, perché ne va di mezzo l'ambiente, oltre che la sicurezza delle collettività e le attività agricole imprenditoriali
NICHELINO - Mette un collare elettrico al cane per non farlo abbaiare: padrone denunciato dalla polizia locale
NICHELINO - Mette un collare elettrico al cane per non farlo abbaiare: padrone denunciato dalla polizia locale
Il guinzaglio in questione si attivava con l'emissione di un suono e quindi ogni volta che il cane abbaiava veniva colpito da una scossa elettrica. L'animale sotto il collo presentava delle escoriazioni e mancanza di pelo
ALLARME CINGHIALI - Coldiretti invita ad aderire alla caccia di selezione al cinghiale
ALLARME CINGHIALI - Coldiretti invita ad aderire alla caccia di selezione al cinghiale
«Coldiretti chiede agli Atc e ai Ca di utilizzare questo strumento – dice Fabrizio Galliati – negli anni passati non tutti hanno fatto ricorso alla caccia di selezione e non tutti coloro che l'hanno pianificata l'hanno poi realizzata»
CARMAGNOLA - 15 cuccioli di Carlino maltrattati: proprietario condannato a 3 mila euro di multa
CARMAGNOLA - 15 cuccioli di Carlino maltrattati: proprietario condannato a 3 mila euro di multa
I cuccioli erano tenuti in condizioni igieniche precarie e condividevano lo spazio con tre maiali. Il proprietario, residente a Nichelino, denunciato. Il tribunale ha escluso che gli animali fossero oggetto di un traffico internazionale
ORBASSANO - Labrador travolge una donna e le provoca un trauma cranico: proprietaria di Piossasco denunciata
ORBASSANO - Labrador travolge una donna e le provoca un trauma cranico: proprietaria di Piossasco denunciata
L'episodio al centro commerciale «Bricoman» di Orbassano. Un Labrador di grossa taglia, sfuggito al controllo della padrona, correndo liberamente nel corridoio ha «investito» una donna
MONCALIERI - La cannabis anche per i cani? Adesso si può. La sperimentazione è in corso
MONCALIERI - La cannabis anche per i cani? Adesso si può. La sperimentazione è in corso
La cura viene proposta ai proprietari di cani che soffrono di alcune patologie che portano al dolore cronico. In questi casi è possibile somministrare al quattro zampe preparati a base di cannabis a scopo terapeutico
ORBASSANO - Un serpente nel portone: paura in un palazzo di via Della Bassa
ORBASSANO - Un serpente nel portone: paura in un palazzo di via Della Bassa
Secondo gli esperti che hanno visionato le immagini dei pompieri si sarebbe trattato di un esemplare di natrice tassellata, un serpente europeo non velenoso. E' stata scambiata per una vipera
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore