Oltre alla giornata di pasquetta, Candiolo oggi festeggia anche i 100 anni di nonna Ida. Lei è Ida Tardito, che dopo aver passato un secolo di storia, mai poteva pensare di dover tagliare questo traguardo durante un'emergenza sanitaria. E il Comune ha voluto omaggiarla come al momento è consentito fare: attraverso i social. 
"Cara Ida - si legge nel pensiero diffuso dall'amministrazione comunale -, qualche tempo fa con i tuoi familiari si parlava di organizzare un momento di festa insieme per questo importante evento e ci sarebbe piaciuto poterti venire a trovare con tutta l’amministrazione a festeggiare insieme e a complimentarci con te. Ora ovviamente tutto ciò non è possibile, ma questo non ci ferma assolutamente. Per cui festeggiamo ugualmente con gli strumenti che ad oggi ci vengono messi a disposizione, su Facebook, e chissà, magari in questo modo ancora più persone si uniranno a noi per farti tutti insieme gli auguri di buon compleanno. Come regalo “simbolico”, e che appena possibile ti faremo arrivare su una pergamena, vorremmo lasciarti questa frase che racchiude l’esperienza di tutta una vita e, ne siamo certi, anche della tua e dei tuoi familiari".

“Alla fine ciò che conta
non sono gli anni
della tua vita,
ma la vita che metti in quegli anni"
(Abraham Lincoln)

Un abbraccio “virtuale” da tutti: sindaco e amministrazione comunale in testa, ma anche da tutti i candiolesi.

Galleria fotografica

Articoli correlati