Carignano, in questo periodo di edpidemia, è sempre stato tra i Comuni precursori di decisioni poi prese a livello nazionale. Prima la chiusura del cimitero e poi dell'ecocentro, per finire al divieto di allontanamento dalla propria casa entro un raggio limitato con addirittura la chiusura dei negozi entro le 18. Il sindaco Giorgio Albertio ha chiesti ai negozianti del paese di affiggere un cartello, in cui il Comune stesso chiede alla clientela di entrare nei punti  vendita solamente se munita di mascherine e guanti. Una misura per stringere ancora di più il rischio contagio. "Cerchiamo in questo modo - spiega il sindaco -, che i colpi di tosse diano problemi". il guaio è che le mascherine non è proprio un bene così semplice da trovare. In alternativa si può mettere davanti alla bocca una sciarpa o foulard. Per il momento non si tratta comunque di un'ordinanza, ma di una richiesta responsabile.

Galleria fotografica

Articoli correlati