Ad Orbassano torna ancora una volta lo scontro tra maggioranza e opposizione sull'asilo nido comunale Batuffolo. A scatenare la polemica è il Pd, con una nota che spiega come le tariffe per le famiglie sarebbero aumentate con il nuovo anno scolastico: "Le famiglie che hanno scelto il part-time - si legge -, da quest’anno non hanno più il pranzo compreso nel servizio, ma il prezzo di 289 euro è rimasto lo stesso. Nonostante nei nidi sia abitudine servire il pranzo verso le 11.30, da quest'anno i bambini vengono separati, tra chi può usufruire del servizio e chi deve aspettare le 12.30 per uscire e tornare a casa a mangiare. Per chi ha scelto il tempo pieno invece, la tariffa è aumentata di 89 euro: da 356 pagati fino a luglio 2022 ai 445 di settembre. Alle lamentele dei genitori l’amministrazione ha risposto con una circolare in cui propone alle famiglie che hanno scelto il part-time, l'estensione dell’orario fino alle 14.15, con l’aggiunta di 156 euro, per un totale di 445 euro".

La replica del sindaco Cinzia Bosso non si è fatta attendere: "Probabilmente il Pd non ha letto bene il nuovo piano pensato per il nido. Innanzitutto è falso che le famiglie abbiano la stessa cifra da pagare per il part time, senza il pasto, Per chi non ne usufruisce è previsto uno sgravio. Per quanto riguarda il tempo pieno esistono gli sconti attraverso l'Isee: ma non a fasce come spesso si fa, si prende l'esatto introito della famiglia annuale e si fa un rapporto preciso per attuare uno sconto riservato solo per quella condizione. Quindi tutti coloro che sono in difficoltà possono presentare domanda di riduzione e ad ogni famiglia viene applicato uno sconto ad personam. Si chiama gestione dei soldi pubblici, non si può più fare una gestione a pioggia senza guardare con cura le situazioni singole".

Galleria fotografica

Articoli correlati