Due persone sono indagate dalla procura di Aosta per omicidio colposo in relazione alla morte della coppia di pensionati titolari della ditta Silco di Rivalta, Giuseppe Rosso di 74 anni, e Miriam Curtaz di 73, rimaste uccise il primo novembre 2018 dal crollo di una pianta, avvenuto sulla strada regionale per Lillianes (Aosta), nella valle del Lys.
Si tratta di un dirigente della Regione Valle d'Aosta e del proprietario del terreno. Secondo gli inquirenti il primo non ha effettuato i dovuti controlli e le opere adeguate a ridurre la portata dell'acqua, in una zona con fortissime infiltrazioni, che hanno determinato la marcescenza di molti alberi a monte della strada. Al proprietario, che ha una posizione di garanzia, è contestato di non aver reso sicuro il terreno che aveva ereditato. Le indagini del Corpo forestale della Valle d'Aosta sono state coordinate dal pm Luca Ceccanti. 

Galleria fotografica

Articoli correlati