RIVALTA - La centrale elettrica fa paura: i Comuni chiedono la VIA

| «Il progetto della società Snowstorm srl che prevede la ricostruzione di una centrale elettrica a Tetti Francesi va sottoposto alla Valutazione di Impatto Ambientale»

+ Miei preferiti
RIVALTA - La centrale elettrica fa paura: i Comuni chiedono la VIA
Il progetto della società Snowstorm srl che prevede la ricostruzione di una centrale elettrica a Tetti Francesi nell’ex area dello stabilimento Fiat va sottoposto a procedura di Valutazione di Impatto Ambientale, in modo da valutare le ricadute in ambito territoriale connesse alla costruzione e al successivo esercizio dell’impianto e al reale fabbisogno energetico del nostro territorio. È questa la posizione che i Comuni di Rivalta di Torino, Piossasco e Volvera intendono sostenere il 15 gennaio prossimo nella Conferenza dei Servizi convocata dalla Regione Piemonte.

In quella sede i tre Comuni di presenteranno alcune osservazioni e chiederanno che vengano chiarite alcune criticità. Il progetto della Snowstorm srl presentato come ricostruzione si configura in realtà come costruzione di una nuova centrale, che avrà una potenza complessiva maggiore di quella del vecchio impianto, funzionale alle esigenze energetiche dello stabilimento Fiat, ormai dismesso da più di dieci anni. Cessate le esigenze dello stabilimento, non è chiaro a che cosa e a chi possa servire oggi una nuova centrale elettrica in zona.

«L’area indicata per l’eventuale realizzazione del nuovo impianto, poi, è prossima alle zone residenziali di Gerbole di Volvera, di Tetti Pereno e del centro Laura Vicuna di Rivalta e di Regione Tetti Scaglia di Piossasco. Nello stesso sito, negli anni 1996-1997 era già stata realizzata una centrale termoelettrica di cogenerazione da “Fiat Ser.ene” (in seguito “BG Italia Power” e Snowstorm”) e tale impianto aveva creato seri problemi di inquinamento acustico, solo in parte superati grazie ai lavori di insonorizzazione dell’edificio realizzati nel corso del 1999. Peraltro, le campagne di monitoraggio effettuate da Arpa Piemonte negli anni 1998, 1999, 2003, 2011 e 2012 hanno evidenziato che la rumorosità prodotta dalla centrale era causa di una variazione apprezzabile del clima acustico dell’area».

Come se non bastasse, nel corso degli ultimi anni il carico ambientale della zona interessata dalla possibile realizzazione dell’impianto è notevolmente aumentato a seguito dell’apertura del casello di Beinasco e dalla messa in funzione del termovalorizzatore del Gerbido. «L’area in questione, poi, non è urbanisticamente idonea a ospitare un impianto di questo tipo, come specificato dall’attuale Piano Regolatore. Nella zona è anche attualmente in corso una indagine ambientale ancora oggetto di approfondimento da parte di Arpa Piemonte e Città Metropolitana di Torino per valutare l’eventuale presenza di inquinanti nei terreni e nelle acque.

La nuova centrale avrebbe anche un forte impatto sul paesaggio. Il progetto prevede infatti la costruzione di quattro camini alti trenta metri e visibili da grande distanza, con effetti sul paesaggio agricolo rivaltase, sulle viste verso l’arco alpino, il Monte San Giorgio, la collina morenica e le sponde fluviali del Sangone».

Politica
PIOSSASCO - Licenziato perché ha il Parkinson: l'azienda non lo ha ancora riassunto
PIOSSASCO - Licenziato perché ha il Parkinson: l
Torna d'attualità il caso di Franco Minutiello, l'operaio della Teknoservice di Piossasco (che raccoglie i rifiuti anche in Canavese dopo il fallimento del consorzio pubblico Asa) licenziato perchè ha il Parkinson
NICHELINO Cantieri di lavoro in comune per due disoccupati
NICHELINO Cantieri di lavoro in comune per due disoccupati
I candidati dovranno avere almeno 45 anni ed essere iscritti al Centro per lImpiego. Lavoreranno alla riorganizzazione dell'archivio comunale.
BEINASCO - Più sport per tutti: un invito per bimbi, ragazzi e adulti
BEINASCO - Più sport per tutti: un invito per bimbi, ragazzi e adulti
«Sportiamo 2018-2019: Tu quale sport preferisci?». Corsi per ragazzi, giovani e adulti dal 24 settembre 2018 al 7 giugno 2019, con il patrocinio dell'Assessorato allo Sport
CARMAGNOLA - Parcheggi a pagamento per la Fiera del Peperone: c'è il pass per i residenti
CARMAGNOLA - Parcheggi a pagamento per la Fiera del Peperone: c
«Il Comune mette a disposizione dei cittadini residenti a Carmagnola interessati un pass gratuito. Occorre fare domanda presso il comando di Polizia municipale», conferma l'assessore Pampaloni.
CARMAGNOLA - Le fioriere di piazza IV Martiri diventano orto urbano
CARMAGNOLA - Le fioriere di piazza IV Martiri diventano orto urbano
Il Consorzio Solidarietà Carmagnola ha adottato le fioriere di piazza IV Martiri, coltivandole a orto. Un progetto di restituzione sociale che vede coinvolti volontari e utenti delle comunità che parteciperanno insieme agli educatori
NICHELINO - Tassa rifiuti: contributi per le famiglie in difficoltà
NICHELINO - Tassa rifiuti: contributi per le famiglie in difficoltà
Potranno accedervi le famiglie con Isee inferiore a 9mila e 500 euro. Domande entro l'1 ottobre.
MONCALIERI - Matteo Salvini su Daisy: «Nessun razzismo, solo stupidità»
MONCALIERI - Matteo Salvini su Daisy: «Nessun razzismo, solo stupidità»
«Grazie alle indagini dei carabinieri, a cui vanno i miei complimenti, sono stati presi i lanciatori di uova, che erano mossi non da razzismo ma da stupidità», dice il Ministro dell'Interno
TRASPORTI - Mozione Lega per gli sconti agli under 26 sugli abbonamenti Gtt
TRASPORTI - Mozione Lega per gli sconti agli under 26 sugli abbonamenti Gtt
«Come Lega Beinasco - fanno sapere dal Carroccio - siamo soddisfatti che anche l’amministrazione Pd, dopo averci accusato di diffondere bufale, si faccia portavoce di questa stessa mozione in Città metropolitana»
MONCALIERI - Presidio degli studenti del liceo Majorana: «Vicini a Daisy Osakue»
MONCALIERI - Presidio degli studenti del liceo Majorana: «Vicini a Daisy Osakue»
Sul caso è tornato ad esprimersi anche il sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna: «Si tratta di un fatto di violenza inqualificabile che richiede prese di posizione chiare: in questa città non c’è spazio per questi comportamenti»
AGGRESSIONE A DAISY OSAKUE - Chiesto anche l'intervento del vescovo
AGGRESSIONE A DAISY OSAKUE - Chiesto anche l
«Mi auguro che gli inquirenti individuino i responsabili dell'aggressione e capiscano se vi siano moventi che la renderebbero ancora più grave», dice la sindaca torinese Chiara Appendino
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore